NO AL TURISMO SESSUALE

NO AL
TURISMO SESSUALE

“Nel turismo non esistono né la vita né la morte,
né la felicità, né il dolore: c’è soltanto il turismo,
che non è la presenza di qualcosa, ma la privazione,
a pagamento, di tutto.“

Guido Ceronetti
Viaggio in Italia 1983

Si pensa che il numero dei turisti che abusano sessualmente dei bambini durante le vacanze e i loro viaggi, in continuo aumento, coinvolga oltre centomila italiani. Si stima che su 898 milioni di turisti nel mondo, ben il 10% scelga la destinazione sulla base di opportunità offerte dal turismo sessuale.
L’associazione  EPCAT (End Child Prostitution, Pornography And Trafficking for commercial purposes) stima in 5 miliardi di dollari l’anno il giro d’affari della prostituzione infantile. Bastano questi pochi dati per capire quanto sia immensa l’emergenza del problema.

 

Campagna Italiana contro il
Turismo Sessuale Minori
“Stop Sexual Tourism”

 

CTS e ECPAT
contro il Turismo Sessuale

 

Un codice di condotta
contro il turismo sessuale

 

Roma prima città a dire no
al turismo sessuale

 

Quando è la donna
che pratica
il turismo sessuale…

 

Il Blog…

 

Moldavia – Italia
No la turismo sessuale

 

Campagna contro
il turismo sessuale
in Perù

 

Anche su Facebook…

 

Sempre su Facebook…