TURCHIA

“Prima di amare impara a camminare
sulla neve senza lasciare traccia.
Proverbio turco

 

Ankara                      Istanbul

La Cappadocia

 

Come arrivare                       Cosa vedere

Cosa mangiare

 

La Turchia
vista
da Wikipedia

 

… e nel video di
 Annalisa Fantilli

 

La Bandiera

 

 

L’Inno Ufficiale
İstiklâl Marşı (lett. “Marcia di indipendenza”)

 

La Lingua
Il Turco

 

 

Il Presidente
della Repubblica

 


Dottor Abdullah Gül

La Moneta
La Nuova Lira

Il Cambio Valuta

 

 

La
Mappa Satellitare

 

 

Dove siamo nel Mondo

 

Viaggiare Sicuri

 

 

DOCUMENTI, PREGO!

Passaporto o Carta d’Identità
valida per l’espatrio

 É consentito l’ingresso anche con la sola carta di identità valida per l’espatrio ed in corso di validità per coloro che:

- entrano in Turchia attraverso le frontiere per via aerea e marittima;

- entrano in Turchia dal confine greco e bulgaro  per via ferroviaria e per via terra (salvo quanto indicato successivamente in caso di viaggio con mezzi propri, per il quale è necessario il passaporto).

È invece assolutamente necessario il passaporto per coloro che entrano nel Paese, per via terra e ferroviaria, dai confini del sud-est ed est della Turchia, ovvero le frontiere con la Georgia, l’Azerbaigian – exclave del Nakhicevan, l’Iran, l’Iraq e la Siria, (la frontiera con l’Armenia risulta infatti, al momento, chiusa).

Per coloro che si recano nel Paese per motivi diversi dal turismo è necessario il passaporto. Il passaporto è infine necessario anche per coloro che viaggiano con mezzi propri (autovettura, moto, camper); i veicoli in questione vengono iscritti sul passaporto al momento dell’ingresso in Turchia e tale iscrizione viene ricontrollata al momento dell’uscita.

Il passaporto e la carta di identità devono avere una validità residua di almeno 6 mesi dal momento dell’ingresso nel Paese.

Per  le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Attenzione!

Per i viaggiatori  muniti di carta d’identità
valida per l’espatrio rinnovata.


A seguito dei ripetuti disagi, verificatisi ai danni di numerosi connazionali per il mancato riconoscimento delle carte di identità valide per l’espatrio prorogate (cartacee rinnovate con il timbro o  carte elettroniche rinnovate con il certificato) da parte di alcuni Paesi,
 il Ministero dell’Interno ha emanato la  Circolare n. 23 del 28.7.2010,  con la quale ha comunicato che i possessori di carte d’identità rinnovate o da rinnovare possono richiedere al proprio Comune di sostituirle con nuove carte d’identità, la cui validità decennale decorrerà dalla data del nuovo documento.
È buona regola, in ogni caso, prima di recarsi all’estero, informarsi presso le Rappresentanze diplomatico-consolari presenti in Italia o il proprio agente di viaggio sui documenti richiesti per l’ingresso.
Ad ogni buon fine, si consiglia ai viaggiatori diretti verso le varie destinazioni estere di munirsi comunque di passaporto (la cui validità residua sia quella richiesta dal Paese di destinazione). 
Il Passaporto resta infatti il principale documento per viaggi all’estero e non sono molti i Paesi che accettano carte d’identità. 

VIAGGI ALL’ESTERO
DEI MINORI

Dal 26 Giugno 2012 tutti i minori devono essere in possesso di passaporto individuale. Infatti, da questa data il minore può viaggiare in Europa e all’estero solo con un documento di viaggio individuale.

Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza del documento stesso.

Si consiglia pertanto di assumere informazioni aggiornate presso la propria Questura, nonché presso le Ambasciate o i Consolati del Paese accreditati in Italia e/o il proprio agente di viaggio.


Visto di ingresso

Il visto per motivi turistici per soggiorni inferiori ai 90 giorni ed il pagamento per l’ingresso nel Paese sono stati aboliti. Alle frontiere viene apposto un timbro sul passaporto o su un foglio separato in caso di ingresso con la carta di identità per controllare che non sia superato il termine massimo di permanenza nel Paese. L’ingresso nel Paese per motivi turistici é consentito per un periodo massimo di 90 giorni. Esistono però alcune restrizioni. Per questo si consiglia di leggere quanto scritto in proposito sul sito Viaggiare Sicuri.

 

In caso di furto o
smarrimento dei documenti?

 

 

La Salute in Viaggio

Per ottenere prestazioni sanitarie quali ricoveri urgenti, visite mediche o acquisto di medicinali, i cittadini italiani sono tenuti al pagamento dei relativi onorari/spese, che talvolta possono raggiungere cifre considerevoli. Si segnala che il Consolato Generale di Istanbul ha concluso con la Universal Hospital Group un Protocollo che prevede un trattamento di favore per tutti i cittadini italiani presso gli Ospedali facenti parte del predetto gruppo; ad Istanbul, presso l’Ospedale Tedesco in Sira Selviler Caddesi, nell’area di Taksim. L’accordo prevede l’applicazione del 45 % di sconto sulle spese mediche, esclusi farmaci e cure dentali o estetiche. Per maggiori informazioni è possibile contattare il n. 0212 293 2150/ 1577 che garantisce assistenza in inglese.

Le Autorità turche hanno nel corso del 2011 informato di avere stabilito un numero di emergenza per i turisti con problemi sanitari:112 (in inglese, arabo, russo, tedesco) e un numero per i reclami: 184 (nelle stesse lingue).
Inoltre, sono state create Unità per i pazienti stranieri in una serie di ospedali in diciotto diverse province (vedi link http://www.saglik.gov.tr/SaglikTurizmi/belge/1-13511/yurtdisi-hasta-birimi-olan-hastaneler.html ), nonché centri provinciali di coordinamento per pazienti stranieri nelle città di Ankara, Istanbul, Izmir, Antalya, Mugla e Aydin (vedi link  http://www.saglik.gov.tr/SaglikTurizmi/belge/1-13510/yurtdisi-hasta-il-koordinasyon-merkezleri.html)
Ulteriori informazioni in inglese, ivi comprese le tariffe, possono essere consultate sul sito: http://www.saglik.gov.tr/SaglikTurizmi/belge/1-13645/mandate-for-health-tourism-and-tourist-health-covers-he-.html.

Polizza Sanitaria

 

È importante (anzi, indispensabile), prima di intraprendere il viaggio, stipulare  un’Assicurazione Sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche quelle per l’eventuale rimpatrio sanitario del malato.

Mai in viaggio
senza
il Passaporto Sanitario


Ambasciata Italiana
ad Ankara

 

Cellulare di reperibilità,
solo in casi d’emergenza
nei giorni di chiusura
  00905323748177  

 

La Rete Consolare

 

 

L’Ambasciata
turca a Roma

 

Notizie Utili

Soccorso stradale
Il TTOK ha un servizio di aiuto
ai turisti funzionante ad Istanbul
dal lunedi al venerdi,
dalle ore 8.30 alle ore 17.00.,
Tel: 0212 282 81 40
interno 217 oppure interno 223.

Polizia turistica
(lingua inglese)

Ankara               00 90 312 384 0606
Antalya             00 90 242 243 0486
Istanbul             00 90 212 528 53 69
00 90 212 527 45 03
Izmir                 00 90 232 417 3785

Telefoni

Telefonare in Turchia

Per telefonare
dalla Turchia in Italia

 

  • 00″ – codice di accesso della Turchia per la linea internazionale, deve essere chiamato prima per tutte le chiamate internazionali effettuate dalla Turchia.

  • 39 – prefisso per l’Italia

  • A volte i numeri di telefono sono indicati con il (+) segno più davanti al numero, come nell’esempio: + 90 212 455 5555.

    Il segno più (+) sta per il codice di accesso per le chiamate internazionali.

  • Dalla Turchia al formato internazionale per chiamare l’Italia: 00 + 39 + ##########

Il Meteo

 

 

La Corrente Elettrica
e le Spine

 

Il Fuso Orario

 

 

Le Regioni
della Turchia

 

Sconti e riduzioni
Per i giovani sotto i 26 anni

 

 

La carta giovani Euro 26 apre le porte a riduzioni sul prezzo di attività culturali e mezzi di
trasporto, a sconti in negozi, ristoranti e alberghi. Può essere usata in 34 paesi europei. Il sito consente di individuare il luogo presso cui ottenere la carta e di conoscere gli sconti disponibili.

Per gli studenti

 

La carta ISIC consente di ottenere sconti sui viaggi, sui biglietti d’ingresso ai musei e alle
maggiori attrazioni turistiche di tutto il mondo ed è una tessera studentesca valida a livello internazionale. Il sito contiene l’elenco delle riduzioni disponibili e i luoghi presso cui ottenere la carta.

Come arrivare
in Turchia

 

 

Mappa degli
aeroporti in Turchia

 

Il Sito
dell’Ufficio Turistico Turco

 

Il bel sito de
IMondonauti

 

Cosa Vedere

 

I Mari

Le Isole

 

La Montagna

 

Le  Terme

 

Regioni e Città
della Turchia

Cosa mangiare

La cucina turca

 

 

I vini
turchi

 

 

Dove dormire
Alberghi

 

 

Bed and Breakfast

 

Gli Ostelli

 

I Camping

 

 

TURCHIA

Ankara                       Istanbul

 

La Cappadocia