ARMENIA

La Capitale
Yerevan

“Non puoi calmare la tua fame
guardando lavorare gli altri.”

Proverbio armeno

Non importa quale sia la tua convinzione religiosa. Di certo dopo aver visitato l’Armenia, e ammirato le su chiese e monasteri, il suo ricordo sarà indelebile. La visione del Monte Ararat ti lascerà senza fiato. L’Armenia è una meta che prima o poi dovrai conoscere.

L’Armenia
secondo Wikipedia

 

 

L’Inno Ufficiale

 

La Lingua

 

Lo Stemma

 

La Bandiera


 

Il Presidente della Repubblica

 

Dottor Serž Azati Sargsyan

 

 

La
Mappa Satellitare

 

 

La Valuta

 

 

Cambia Valuta

 

 

DOVE SIAMO NEL MONDO
Mai partire senza
prima iscriversi!

 

 

L’Ambasciata Italiana
a Jerevan

 

 

Rete Consolare

Dott. Antonio Montalto
Console Onorario a Gjumri
Cancelleria
Via Hanesoghlyan 11, Gjumri, Armenia
Tel/fax: 00374 10 56 11 56; 54 56 97
e-mail: montan@arminco.com

 

L’Ambasciata Armena
a Roma


Viaggiare sicuri


 

Documenti prego!


Passaporto
e
Visto

 

Per entrare in Armenia è necessario munirsi di Passaporto e il Visto d’ingresso.

Per  le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Vi consigliamo di leggere attentamente, sia per il Passaporto che per le altre notizie importanti,  il sito Viaggiare Sicuri.

VIAGGI ALL’ESTERO
DEI MINORI

Dal 26 Giugno 2012 tutti i minori devono essere in possesso di passaporto individuale. Infatti, da questa data il minore può viaggiare in Europa e all’estero solo con un documento di viaggio individuale.

Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza del documento stesso.

Si consiglia pertanto di assumere informazioni aggiornate presso la propria Questura, nonché presso le Ambasciate o i Consolati del Paese accreditati in Italia e/o il proprio agente di viaggio.

Il Passaporto per i bimbi
di Giacomo Danesi

 

 

La
Salute in Viaggio

Si consiglia di non bere l’acqua potabile della rete idrica (anche se bevuta da persone del luogo) e di assumere quella minerale imbottigliata e di non aggiungere ghiaccio nelle bevande. Negli Stati Uniti è stata vietata l’importazione dell’acqua minerale Jermuk, largamente diffusa in Armenia.
Vanno evitate le insalate e verdure crude nei ristoranti dal momento che potrebbero essere state lavate male. Nei supermercati conviene sempre controllare la data di scadenza dei prodotti. Specialmente nel periodo estivo si consiglia di lavarsi frequentemente le mani.

Polizza Sanitaria

Non essendoci alcuna convenzione con l’Armenia, il turista è privo di assistenza sanitaria gratuita. Indispensabile, dunque, stipulare una Polizza Assicurativa  che copra anche le  eventuali spese di rimpatrio aereo o trasferimento del malato in altro Paese.

Alcuni medicinali in Armenia potrebbero essere non in vendita o comunque di difficile reperimento. Si consiglia, pertanto, a chi necessita abitualmente di specifici farmaci di dotarsi per il viaggio di una scorta dei medicinali necessari.

 

Mai in viaggio senza
il Passaporto Sanitario…


In caso di furto o
smarrimento di documenti

 

Patente Internazionale

 

Per guidare l’autovettura è necesserio essere in possesso della Patente Internazionale, modello Convenzione di Ginevra 1949, oppure Vienna 1968.

Il Sito Turistico
dell’Armenia


 

COME ARRIVARE

L’Aeroporto
di Yerevan

 

Bellissimo sito
con numerose Info



Il Bel Sito di
Easy Viaggi

 


Interessante sito di viaggi
e tanto altro sull’Armenia


 

Il Bel Sito di un
Tour Operator Armeno

 

 

Il sito della
Columbia Turismo

 

Il Reportage
di
Giacomo Danesi

 

 

Cosa Vedere

 

 

Hanno visto per voi…
Imperdibile!

 

 

La Città Santa
di
Echmiadzin

 

Secondo la leggenda Cristo mostrò in questo luogo a Gregorio (l’Illuminato)
il suo Mantello d’Oro, indicando il luogo dove desiderava fosse costruita
la prima Chiesa. Etchmiatsin significa “Il luogo dove è disceso l’Essere Supremo“.

E’ il centro spirituale dell’Armenia, dove si radunano tutti i “Katholikòs” Armeni.
Un luogo di grande fascino la cui storia risale a Re Vagharsh (117 – 140 d.C.)


 

Il Patriarca Supremo
e “Katholikòs” di tutti gli Armeni Karékin II
(a sinistra), qui ripreso con Cirillo I,
Patriarca di Mosca e di tutte le Russie.

 

Il Video

I Monasteri tra i
Monti dell’Armenia


 

Splendido Video
di Carmine Salituro

Visita Virtuale al
Monastero di Tatev

 


Il Viaggio da Sogno
per ammirare i Monasteri


La Comunità Armena
a Roma

 

 

YEREVAN
LA CAPITALE

 

“…e forse qualcuno troverà il coraggio
per affrontare i sensi di colpa e cancellarli
da questo viaggio e vivere davvero ogni momento
con ogni suo turbamento come se fosse l’ultimo…”

Vasco Rossi

Yeravan
Wikipedia la vede così

 

 


Cosa Vedere
nella Capitale

 

Cosa fare a
Yerevan


 

Il Museo del Genocidio
a Yerevan


 

Armenia è anche
su Facebook!

 

 

Il Blog
Ci Sono Stato

 

Cosa Mangiare


 

Dove Dormire

 

 

Il Libro