Messaggio

Paolo VI Beato. Tutti a Roma per la cerimonia!




Il Papa Bresciano
Paolo VI sarà Beato

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AAPELLEGRINI_00.AA.PAOLOVI_schermata_2014-09-02_alle_14.33.39.png

Una splendida foto di Papa
Francesco con la Croce Astile tanto
cara al futuro Beato Paolo VI

 

Stato della Città del Vaticano - 9 Maggio 2014. La radio vaticana annunciava che Papa Papa Francesco aveva ricevuto in udienza privata il Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, e che aveva autorizzato la Congregazione a promulgare i Decreti riguardanti:"Ieri pomeriggio, Papa Francesco ha ricevuto in udienza privata il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ed ha autorizzato la Congregazione a promulgare i Decreti riguardanti:

I) ll miracolo, attribuito all'intercessione del Venerabile Servo di Dio Paolo VI (Giovanni Battista Montini), Sommo Pontefice; nato il 26 settembre 1897 a Concesio (Italia) e morto il 6 agosto 1978 a Castelgandolfo (Italia)."

Seguiva l'elenco di altri futuri beati.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AAPELLEGRINI_00.AA.PAOLOVI_schermata_2014-09-02_alle_14.26.33.png

Una immagine del Cardinale Angelo Amato, Prefetto
della Congregazione per le Cause dei Santi del Sommo Pontefice

 

La data scelta dal Papa per la celebrazione della beatificazione è domenica 19 ottobre 2014, giorno in cui termineranno le due settimane del Sinodo dei vescovi, organismo consulti vo voluto da Paolo VI subito dopo il Concilio Vaticano II, a cui Bergoglio ha affidato quest’anno il tema della famiglia con particolare attenzione al dibattito sulla comunione ai divorziati risposati.

La cerimonia avverrà in piazza San Pietro e sarà presieduta eccezionalmente da Papa Francesco, poiché Bergoglio come Ratzinger e a differenza di Wojtyla presiede soltanto le canonizzazioni.

 b_500_0_16777215_00___images_0-AAPELLEGRINI_00.AA.PAOLOVI_schermata_2014-09-02_alle_13.48.30.png

Nella foto il futuro beato Papa Paolo VI consegna
al Cardinale Karol Wojtyla, futuro papa conil nome
di Giovanni Paolo II e ora Santo, la berretta cardinalizia.

Dunque, il sogno della Chiesa bresciana di vedere elevato all'onore degli altari un figlio della sua Terra, si è avvverato.

Dichiarato Venerabile dal 20 dicembre 2012, dopo che Papa Benedetto XVI ne aveva riconosciuto le virtù eroiche, Giovanni Battista Enrico Antonio Maria Montini, nato a Concesio il 26 settembre 1897, eletto al Soglio di Pietro come Vescovo di Roma il 21 Giugno 1963 con il nome di Paolo VI, e morto a Castelgandolo il 6 Agosto del 1978, con la sua beatificazione compie un ulteriore passo verso la Santificazione.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AAPELLEGRINI_00.AA.PAOLOVI_15.jpg

 

Una splendida busta filatelica a ricordo dell'elezione
a Vescovo di Roma di Papa Paolo VI il 21 giugno 1963.

 

L'iter per diventare Venerabile prima e Beato nel successivo passaggio non è facile. Tralascio la prima parte del percoso per divenetare Venerabile. A sua volta il Venerabile può diventare Beato solo dopo che la Congregazione delle Cause dei Santi ha stabilito l'esistenza di un miracolo.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AAPELLEGRINI_00.AA.PAOLOVI_paolo_vi_habemus_papam058.jpg

Stato Città del Vaticano, 21 Giugno 2963. Il neo Pontefice Paolo VI
saluta la folla dopo aver impartito la sua
prima benedizione
papale alla moltitudine di persone assiepate in Piazza San Pietro.
Sull'arazzo ecco lo stemma del defunto Giovanni XXIII, ora Santo.

Di solito si tratta di una guarigione inspiegabile) ottenuto grazie alla sua intercessione. Le competenti autorità vaticane sono prudenti e scrupolose nel prendere in esame prima e ammettere il miracolo dopo. Così è stato anche per Paolo VI. Il miracolo ottenuto per l'intercessione di Paolo VI? Eccolo.

 

schermata%202014-09-02%20alle%2013.55.32.png

Papa Paolo VI accarezza una bambina
che gli ha fatto dono di una pecora

 

Il miracolo che porterà Papa Montini alla gloria degli altari è la guarigione, avvenuta nel 2001 negli Stati Uniti d’America, di un feto che al quinto mese di gravidan za si trovava in condizioni critiche per la rottura della vescica fetale, la presenza di liquido nell’addome e l’assenza di liquido nel sacco amniotico. La diagnosi parlava di morte del piccolo nel grembo materno o di gravissime malformazioni future e aveva consigliato anche la possibilità di un’interruzione di gravidanza.

La mamma però rifiutò e, su suggerimento di una suora italiana che l’aveva conosciuto, si rivolse nella preghiera all’intercessione di Papa Paolo VI. Successive analisi mostrarono il miglioramento della situazione e la nascita avvenne all’ottavo mese con parto cesareo, con il neonato in buone condizioni generali.

 


ECCO IL PROGRAMMA

b_500_0_16777215_00___images_0-AAPELLEGRINI_00.AA.PAOLOVI_schermata_2014-09-02_alle_14.41.42.png

 

Sabato 18 Ottobre 2014 - Alle ore 01,00 (la notte fra il SABATO e la DOMENICA) ritrovo dei partecipanti al viaggio a BRESCIA in Largo Torrelunga nei pressi di Piazzale Arnaldo o in altri luoghi indicati.

Sistemazione sui pullman e alle ORE 01,30 partenza alla volta di Roma. Pernottamento a bordo del pullman e si effettueranno un paio di soste durante la notte e il mattino verso le ore 07,00 per la prima colazione libera in autogrill autostradale.

b_500_0_16777215_00___images_0-AAPELLEGRINI_00.AA.PAOLOVI_schermata_2014-09-02_alle_14.53.07.png

Una moneta di Lire 500 coniata presso lo Stato della Città
del Vaticano un anno dopo la sua elezione a Pontefice delle Chiesa di Roma

 

Domenica 19 Ottobre 2014 - Arrivo a Roma verso le ore 08,00 circa. Il pullman lascerà i partecipanti nei pressi della Piazza San Pietro dove si entrerà per assistere alle celebrazioni per la BEATIFICAZIONE del PAPA PAOLO VI°.

Le celebrazioni dureranno circa tre ore e dopo le celebrazioni i partecipanti saranno liberi per circa due ore per pranzo al sacco (che ogni persona si potrà portare con sé) oppure pranzo libero in qualche ristorante nei pressi di Piazza San Pietro.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AAPELLEGRINI_00.AA.PAOLOVI_schermata_2014-09-02_alle_14.45.43.png

 

Alle ore 15,30 ritrovo di tutti i partecipanti in luogo che verrà indicato nei pressi del parcheggio dei pullman e breve visita panoramica della città di Roma la visita si effettuerà solamente a bordo pullman.

Verso le ore 17,00 partenza da Roma per il viaggio di rientro a Brescia, dove si arriverà in tarda serata verso le ore 23,30 circa.

 

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE: 48,00 euro

 

La quota di partecipazione s’intende per un minimo di 50 persone e comprende :

Viaggio in pullman granturismo da Brescia a Roma come da

programma

Assistenza di due autisti durante l’ intero viaggio

Assistenza di un accompagnatore/trice durante l’ intero viaggio

Giro panoramico della città di Roma a bordo pullman com e da programma

Assicurazione individuale per ogni partecipante e con copertura per l’ intero viaggio

INCLUSO PASS GRATUITO per la PARTECIPAZIONE alle CERIMONIE

Supplemento facoltativo per i PRIMI POSTI DAVANTI
- PER LE PRIME TRE FILE : 5,00 euro a persona.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Amerigo Viaggi

Piazzale Cesare Battisti
25126 Brescia

Telefono Tel. 030.396161

E-mail i Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito Web http://www.amerigoviaggi.it

Link correlati

Stato Città del Vaticano

Roma Caput Mundi

Città del Vaticano: il Meteo

Link correlati

Nuovi percorsi di Fede: Sotto il Monte - Giovanni XXIII

Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II Santi insieme!

Perché Papa Benedetto XV deve
conservare lo stemma papale

Papa Francesco: ecco lo Stemma Ufficiale

Giovanni Paolo II il Papa globetrotter

Richiedi informazioni sul viaggio

 

Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook!

Avete visto il sito de Il Gazzettino del Pellegrino?

 

 

 

 

 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi