Messaggio

La 6^ Edizione di "VisiTuscia"




PRESENTATA A ROMA 
LA 6^ EDIZIONE DI “VISITUSCIA”
L'attenzione di quest'anno sarà
per lo sport 
Vela, Ippoturismo,
Trekking e Golf         

 

Dici Tuscia e subito il pensiero va agli Etruschi. Una storia e un territorio incredibile, conosciuto in tutto il mondo e un po' meno in Italia. Vogliamo identificarlo geograficamente questo territorio?  Wikipedia la descrive così: "Tuscia era la denominazione attribuita all'Etruria dopo la fine del dominio etrusco, invalso a partire dalla Tarda antichità e per tutto l'Alto Medioevo.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.DANESI_1.CASTELLO_TUSCIA_mappa_tuscia.jpg

Nova et accurata Tusciae Antiquae Acutore 
Ab. Ortelio . . . 1696


ll nome indicava in origine un territorio assai vasto che comprendeva tutta l'Etruria storica, la Toscana, l'Umbria occidentale e l'Alto Lazio, che le diverse vicissitudini storiche hanno ripartito in tre macroaree: la "Tuscia romana", corrispondente al Lazio settentrionale con l'antica provincia pontificia del Patrimonio di San Pietro, corrisponde oggi alla provincia di Roma nord fino al Lago di Bracciano; la "Tuscia ducale", che includeva i territori del Lazio e dell'Umbria occidentale soggetti al Ducato di Spoleto; la "Tuscia longobarda", grosso modo l'attuale Toscana, comprendente i territori sottoposti ai Longobardi e costituenti il Ducato di Tuscia."

E oggi? Oggi il termine Tuscia si estende su tutta la Provincia di Viterbo; dunque: alto Lazio, tra Roma e la Toscana, tra il mar Tirreno e l'Umbria


provincia_di_viterbo-stemma.png

Lo stemma della Provincia di Viterbo


Può un simile territorio passare inosservato? Assolutamente no. Ben vengano, dunque, manifestazioni e incontri dedicati agli operatori turistici per far conoscere tanto ben di Dio. L'ultima, in ordine di tempo si terrà dal 6 all'8 ottobre 2012 a Bolsena. A Roma, alcuni giorni fa, la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa. 


b_500_0_16777215_00___images_0.DANESI_1.CASTELLO_TUSCIA_1._presentazione_enit_visituscia_325.png

La conferenza stampa di
presentazione tenutasi a Roma
 

"La capacità di saper applicare una strategia di marketing turistico territoriale, che avvicini i singoli prodotti dell’offerta regionale alle esigenze dei mercati internazionali, è stata la forza che finora ha decretato il successo della Borsa dedicata al territorio viterbese, che può vantare un versatile carnet di destinazioni”

E' quanto ha dichiarato il Direttore Generale f.f. dell'Enit/Agenzia, Marco Bruschini intervenendo a Roma alla presentazione della 6^ edizione di VisiTuscia”, la Borsa del turismo della Provincia di Viterbo.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.DANESI_1.CASTELLO_TUSCIA_visituscia_-.png

 

L’inserimento nel catalogo d’offerta di un prodotto nuovo, come l’attività sportiva amatoriale, ha continuato Bruschini, è una risposta intelligente ad un trend che negli ultimi anni registra numeri in costante ascesa per quanto riguarda l’indice di gradimento da parte degli ospiti stranieri”.                                                                                

 

b_400_0_16777215_00___images_0.DANESI_1.CASTELLO_TUSCIA_ib_p013_0_10.jpg

 

La manifestazione, che si svolgerà dal 6 al 8 ottobre 2012 a Bolsena, è promossa dal CAT (Centro Assistenza Tecnica Sviluppo Imprese di Viterbo) con il patrocinio ed il contributo della Provincia di Viterbo, della Camera di Commercio di Viterbo e della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, il patrocinio dellEnit-Agenzia e la collaborazione delle principali Associazioni di Categoria (Assotravel/Confindustria, Assoviaggi/Confesercenti e Fiavet/Confturismo).


Lo scorso anno, con “Visituscia in Tour - Itinerari nella Tuscia sulle strade dell'enogastronomia” avevamo introdotto, a titolo sperimentale, una novità che ha avuto un grande successo" - ha dichiarato il responsabile Marketing del progetto, Vincenzo Peparello. Dopo questa positiva esperienza abbiamo compreso che non ci si può accontentare di ripetersi, ma occorre rinnovarsi, trovando ogni anno prodotti nuovi per poter attirare la curiosità del visitatore.


in%20edicola%20la%20nuova%20guida%20della%20tuscia.png

La  nuova guida della Tuscia


E' per questo motivo che quest'anno abbiamo ritenuto che potesse essere il prodotto sport a rappresentare la novità di questa nuova edizione di VisiTuscia. Una novità che trova efficaci riscontri nella rete delle  Ippovie  e dei 36 centri ippici presenti nella provincia, all'attenzione riservata alla Vela, praticabile sia sul lago di Vico che quello di Bolsena, all'apertura di nuovi campi da Golf e all'individuazione di nuovi sentieri per il Trekking Sport minori, come si vede, ma che possono rappresentare occasione privilegiata per la diffusione del turismo nel nostro territorio”.           


b_500_0_16777215_00___images_0.DANESI_1.CASTELLO_TUSCIA_provincia_di_viterbo_-_provincia_di_viterbo_-_homepage.png


L'attenzione e l'interesse che la manifestazione ha saputo suscitare nelle precedenti occasioni è stata sottolineata anche da Francesco Monzillo, Segretario Generale della Camera di Commercio di Viterbo secondo cui “la formula del workshop sul territorio proposta dal Visituscia offre ai buyer la possibilità di conoscere il territorio e le sue peculiarità, al tempo stesso agevola gli operatori turistici della provincia di Viterbo nella promozione delle loro strutture riducendo tempi e costi.

Motivi questi sufficienti per continuare a sostenere questa iniziativa che ha saputo crescere nel corso degli anni, divenendo un appuntamento particolarmente seguito anche dai giornalisti del settore”.          

 a%20tavola%20con%20gli%20etruschi%20-.png

Un libro imperdibile

 

Per la Provincia di Viterbo è intervenuto il Dirigente del Settore Turismo, Luigi Celestini, secondo il quale “Visituscia rappresenta una felice intuizione per la promozione turistica del nostro territorio, ma anche un esempio di ottima e prolifica collaborazione tra enti pubblici e associazioni di categoria. Credo che far incontrare la domanda e l’offerta sia il modo migliore per valorizzare le nostre bellezze e per incentivare turisti e operatori a visitare e a investire nel Viterbese.

La Provincia è da sempre vicina a questa realtà e non farà mancare il proprio sostegno a questa manifestazione che si è imposta nel tempo come la massima espressione per la promozione del territorio”.

La manifestazione, che è itinerante, ritorna a Bolsena dove si svolse la prima edizione nel 2007, e ritorna alla vigilia di un evento straordinario per la città. Il prossimo anno, infatti si celebrerà il 750° anniversario del miracolo eucaristico."


miracolo3.jpg

La cartula membranacea cucita sul lato sinistro
del Corporale con la più antica attestazione
del Miracolo Eucaristico, 1356 

 

Si tratterà, ha affermato l'Assessore al turismo della città lacuale, Roberto Basili, di un  Giubileo straordinario che si terrà, con l’apertura della porta santa delle basiliche di Orvieto e di Bolsena, a gennaio del prossimo anno, e che, presumibilmente richiamerà una gran quantità di turisti facendo della nostra città il centro del turismo religioso internazionale”   

                                                                                                                                                                                                                                                  Il programma di VisiTuscia si articola su tre giorni e prevede per lunedì 8 ottobre un Workshop, che si terrà presso l'Hotel Lido di Bolsena (VT), fra gli operatori viterbesi dell’offerta e quelli della domanda provenienti da una decina di regioni italiane e, com’è ormai consuetudine, anche dall'estero.


b_500_0_16777215_00___images_0.DANESI_1.CASTELLO_TUSCIA_hotel_lido_bolsena.png


I mercato presenti saranno come al solito quelli del Nord e dell'Est Europa, mentre il Messico sarà il paese ospite. Sono previsti anche un Educational Tour, riservato agli operatori partecipanti al workshop, e un Press Tour riservato ai giornalisti della stampa nazionale presenti all'evento.


Link correlati  

La cartina della Tuscia e come arrivare      

La Mappa satellitare

Il Video

Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook! 
 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi