Messaggio

Santa Giulia in Brescia: Patrimonio dell'Unesco





unescosgiulia-basso.jpg

di
Giacomo Danesi 
(*) 

 

Lo scorso anno, proprio di questi tempi, l'Unesco riconobbe che il complesso di Santa Giulia, vero cuore della longobardità bresciana e museo della città, era degna di essere annoverata tra i Patrimoni dell'Umanità. Dunque, tra i 937 siti mondiali,  47 siti italiani e i 9 siti della Regione Lombardia, Brescia è degnamente rappresentata con i suoi gioielli culturali.

 

b_400_0_16777215_00___images_1DANESI_BRESCIA_complesso-monastico-di-santa-giulia-e-san-salvatore.jpg
Brescia, the monastic complex of San Salvatore and Santa Giulia, lower floor of Santa Maria in Solario Church

Un angolo del complesso
monastico di Santa Giulia

 

Ieri 18 giugno 2012, con lo scoprimento di una targa con le scritte in tre lingue nella basilica di San Salvatore, che si trova nel complesso di Santa Giulia, da parte del Ministro dei Beni Culturali Lorenzo Ornaghi, accompagnato dal sindaco di Brescia Adriano Paroli e dagli assessori alla Cultura della Regione Lombardia  Margherita Peroni e del comune di Brescia Andrea Arcai, un angolo di Brescia è ufficialmente Patrimonio dell'Umanità.

 

b_500_0_16777215_00___images_1DANESI_BRESCIA_museo_santa_giulia_brescia_010_choistro_san_salvatore.jpg

Il Chiostro di San Salvatore

 

Il percorso per ottenere questo riconoscimento, iniziato ufficialmente nel 2007 dalla giunta comunale guidata dall'allora  sindaco Paolo Corsini, non è stato facile. In verità le prime pratiche burocratiche in Regione Lombardia furono avviate nella seconda metà degli anni '70 dall’assessore in regione Sandro Fontana, su iniziativa di Vasco Frati al quale spetta il diritto di primogenitura per questo riconoscimento mondiale alla brescianità.

Inizialmente la domanda fu respinta in prima istanza. Fu necessario correggere il tiro ampliando gli aspetti storici-politici della presenza longobarda a Brescia. In precedenza, forse, era troppo evidenziato (a mio giudizio giustamente) l'aspetto religioso. La chiave di volta affinché il sospirato placet arrivasse da Parigi, è stata un altro percorso: fare rete con gli altri sei siti Longobardi presenti in Italia! Quali sono?

 

b_400_0_16777215_00___images_1DANESI_BRESCIA_23766450.jpg

Il Tempietto sul Clitunno

 

Eccoli: Benevento, con la Chiesa di S. Sofia, stupenda e semplice, la Chiesa di S. Ilario (forse risalente al periodo protoromantico), il Sacrum palatium (purtroppo scomparso), la cinta muraria e il torrione, la cui costruzione fu ordinata nell'875 dal principe Arechi II; il tempietto longobardo a Cividale del Friuli in provincia di Udine; il Castrum di Castelseprio (in provincia di Varese); la Basilica di San Salvatore a Spoleto ;il tempietto sul Clitunno, in provincia di Perugia e il santuario micaelico di Monte Sant'Angelo in provincia di Foggia.

 

7a37b22cfe.jpg

 

Definire splendido il sito di Santa Giulia in Brescia, è dir poco. Il Monastero di Santa Giulia, Santa Maria in Solario, la Basilica di San Salvatore, Santa Giulia e il coro delle monache sono tesori, ora Patrimonio dell'Umanità, che tutti devono conoscere e amare.

 

b_500_0_16777215_00___images_1DANESI_BRESCIA_museo_santa_giulia_brescia_005_santa_maria_in_solario.jpg

Santa Maria in Solario. In primo
piano la Croce di  Desiderio

 

Se a tutto questo aggiungete le collezioni fantastiche dei periodi storici, dalla preistoria alla dominazione veneta, si può ben immaginare di cosa stiamo parlando.

La provincia di Brescia ha un altro sito Patrimonio dell'Umanità. Anzi, fu il primo riconosciuto in Italia: l'Arte rupestre in Valle Camonica :140 mila incisioni distribuite su 2400 rocce.

 

b_500_0_16777215_00___images_1DANESI_BRESCIA_capo_di_ponte_val_camonica.jpg

Un splendida incisione
rupestre in Vallecamonica

 

Si può ben dire che poche province in Italia possono vantare siti e tesori inestimabili come quella di Brescia ha sul suo vasto territorio, dove montagne, colline e pianura, impreziosito da tre laghi, gli fanno da splendido contorno.

 

Link correlati   

La Regione Lombardia

Il nostro sito sulla Città di Brescia

... e la sua Provincia

Il sito del comune di Brescia su Santa Giulia 

Il Museo del Monastero di Santa Giulia a Brescia

Il Gazzettino del Viaggiatore è su facebook!

(*) Giacomo Danesi è su facebook

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi