Messaggio

Defibrillatore a bordo...





b_450_0_16777215_00___images_Danesi_ARIDOLO_air_dolomiti.gif


A bordo degli aeromobili della
Air Dolomiti c'è il defibrillatore


In Svizzera in pratica non c'è condominio che non abbia nelle sue dotazioni di sicurezza un defibrillatore e chi lo sappia anche usare. In Italia su questo versante è tutto in divenire. Quanto sia importante un defibrillatore penso sia inutile spiegarlo. Esistono certo delle associazioni private che raccolgono fondi per il loro acquisto, per poi donarli a enti, istituzioni, ecc.

Sulle autoambulanze il defibrillatore c'è, e anche per il personale addestrato per usarlo. Ma se mi trovo in volo e ho un arresto cardiaco, cosa succede? Se sei fortunato e c'è un medico a bordo tra i passeggeri, potrà darti un primo soccorso nella speranza che con manovre esterne (respirazione bocca a bocca e pressione ritmata sullo sterno) il tuo cuore riprenda a battere. Alzi la mano chi non ha mai pensato di avere un malore e che una delle hostess arrivi di corsa per praticarvi la respiranzione bocca a bocca...

b_350_0_16777215_00___images_Danesi_ARIDOLO_m3860a.jpg

Il defibrillatore HeartStart FR2 in dotazione
sugli aeromobili della Air Dolomiti


Ebbene se vi trovate a bordo di un aeromobile della Air Dolomiti, compagnia italiana del Gruppo Lufthansa, le hostess accorrerano di sicuro in vostro aiuto non per praticarvi l'intervento auspicato, ma con un moderno defibrillatore della Philips HeartStart FR2+. Uno strumento, inutile dirlo, che potrebbe salvarvi la vita. Tutti i 16 aeromobili della compagnia ora ne sono dotati.

                                                                                   b_450_0_16777215_00___images_Danesi_ARIDOLO_hostess.jpg 


La compagnia Air Dolomiti presta particolare attenzione alla formazione del personale di bordo. Inutile dire che tutte le hostess, pardon, assistenti di volo sono già abilitate alle procedure di primo soccorso richieste dall’Enac e dall’Easa, preparate con programmi di medical initial training e medical recurrent training.


    airdolomiti_atr_2_web.jpg                                                                             

 

Preziosissima si è dimostrata su questo versante la collaborazione del 118 di Verona che ha organizzato la formazione di tutto il personale circa le manovre di rianimazione cardiopolmonare e l’utilizzo del defibrillatore. Nei 22 corsi fino ad ora svolti organizzati presso il Training Center Air Dolomiti di Verona, sono state abilitate 186 assistenti di volo

                                                                                                                   G.D.


Link Correlati


La nostra pagina: Io parto in aereo

Air Dolomiti

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi