Messaggio

Pamukkale, meraviglia della Natura




 Pamukkale

il

"Castello di Cotone"

 

pamukkale%20turchia%20-%20hierapolis%20-.png

 

 di Giacomo Danesi

 

Al mondo di esempi simili ne esistono solo altri due: le Mammoth Hot Springs negli USA, e a Huanglong nella provincia cinese di Sichuan, sito dell'Unesco.

Stiamo parlando di Pamukkale, in Turchia, che nella loro lingua significa “Castello di cotone". E il “castello di cotone”, ben visibile a grande distanza è un' area di 2.700 metri di lunghezza e 160 di altezza, è un fenomeno della Natura provocato dai movimenti tettonici che, oltre ai terremoti, ha fatto sì che nascessero molte fonti termali.

 

b_450_0_16777215_00___images_Danesi_Turchia_pamukkale_3.jpg

Pamukkale, meraviglia della Natura 
 

L'acqua da una di queste sorgenti, con il suo grande contenuto di minerali, gesso in particolare,  ha creato la meraviglia naturale ora conosciuta come Pamukkale. Un fenomeno che la Natura ha impiegato secoli a costruire, per regalarcelo. Il nome di questo fenomeno? Cotton Fortezza o Baumwollenschloss, nomi veramente appropriati.

Già in avvicinamento al luogo capirete che state per ammirare uno dei paesaggi più belli che vi sarà dato a vedere in Turchia e non solo. Una piattaforma di roccia di oltre 100 m di altezza che sale dalla pianura, sarà la prima immagine.

 

b_450_0_16777215_00___images_Danesi_Turchia_pumakkale_1.jpg

 La Natura si fa artista

 

Pamukkale si trova nella regione interna del Mar Egeo, ad una distanza di 20 km dalla città di Denizli. E' un importante centro turco per i turisti che viaggiano dalle coste dell'Adalia e del Mar Egeo per vedere questo luogo. In coppia con Hierapolis, è uno dei Patrimoni dell'umanità dell'Unesco.

Questa destinazione è una delle 10 mete di un fantastico viaggio di 11 giorni, con ben 8 partenze da aprile a ottobre, e che toccherà la splendida Istanbul , ovvero la vecchia Costantinopoli; Kanakkale, Pergamo, Kusadasi, Efeso, Pumakkale appunto, Antalya, Konya, la meravigliosa Cappadocia e la capitale Ankara.

Della città simbolo della Turchia, ovvero Istanbul, penso non sia nemmeno il caso di parlarne. Meta prediletta per chi vuol conoscere il Medio Oriente e inoltrarsi poi nell'Oriente, la città posta sul Bosforo a fare da ponte tra due culture è lì pronta a farsi ammirare e amare. 

 

b_400_0_16777215_00___images_Danesi_Turchia_moschea_di_solimano.jpg

Istanbul: la Basilica di Solimano,
detto
il Magnifico 

 

Pergamo (Pergamon), città della Misia in Asia Minore, che sotto la dinastia degli Attalidi, divenne capitale dell'ellenistico "Regno di Pergamo",  raggiunse l'apice nei secoli II-I a.C.  La vecchia Pergamo fu scoperta casualmente nel 1873, durante la costruzione di una strada, quando un ingegnere tedesco vide tra le mani di un operaio turco una lastra di marmo coperta di bassorilievi.

Kusadasi letteralmente “Isola degli uccelli”, quella attuale conosciuta come splendida località turistica, fu fondata  nel 16 ° secolo dai Veneziani come una colonia. Il castello sulla piccola isola fu costruito allo scopo di osservazione. Nel Medioevo Kusadasi fu governata dai veneziani e dai genovesi, che gli avevano dato il nome di Scala Nova. Visitare Kusadasi senza fermarsi nella vicina Efeso è come andare a Roma senza vedere il Papa.

 

b_450_0_16777215_00___images_Danesi_Turchia_kusadasi.jpg

 Il porto di Kusadasi

 

Efeso fu in passato il centro commerciale del mondo antico. Successivamente fu un centro religioso del cristianesimo primitivo. Oggi è un centro turistico importante per la Turchia. La casa della Vergine Maria, la basilica dedicata all'evangelista San Giovanni e Il tempio di Artemide , conosciuto come una delle Sette Meraviglie del mondo Antico, sono i motivi più che sufficienti per il quale è stato inserito in questo tour la bellissima località.

 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_Turchia_rovine_di_efeso.png

Le rovine di Efeso
 

La Cappadocia preferisco non illustrarla. Lo stupore dal quale sarà colpito il viaggiatore quando metterà piede in questa splendida regione, mi basta.

 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_Turchia_cappadocia_turchia.png

 Una splendida istantanea
della Cappadocia

 

La capitale Ankara? Basti pensare ai periodi che ha attraversato nella sua storia: Antico, Romano, Ottomano e Moderno per immaginare cosa può mostrarvi. Cito solo lo splendido museo delle Civiltà anatoliche. 

 

Link correlati

Dove siamo nel Mondo

Documenti prego!

Io prima di partire mi assicuro

La nostra pagina sulla Turchia

Il Meteo

Il video di Pamukkale

Il video della Cappadocia 

I siti Patrimonio dell'Umanità

Il Gran Tour della Turchia 

Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook! 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi