Messaggio

Marzo 2014: Benvenuta Primavera!




BENVENUTA PRIMAVERA!

"Primavera dintorno / Brilla nell'aria, e per li campi esulta, /
 Sì ch'a mirarla intenerisce il core."

Giacomo Leopardi, Il passero solitario, ca. 1830


di

Giacomo Danesi


MARZO 2014. Ci siamo. Il 20 marzo 2014 alle 16.58 eccoci servita la Primavera! O meglio, l'equinozio (dal latino æquinoctium, ovvero “notte uguale". Naturalmente riferito alla durata del periodo notturno uguale a quello diurno.

Due volte all'anno, all'equinozio di Primavera e d'Autunno (che quest'anno sarà il 23 Settembre alle ore 02.29), il periodo di esposizione alla luce del Sole sarà uguale a quello notturno.

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_ASTROMARZO2014_schermata_2014-03-08_alle_05.05.26.png

 Ecco come appare illuminata la Terra
nel giorno di un Eqinozio

Questo perché i raggi solari saranno perpendicolari all'asse di rotazione della Terra. Allora era vero quanto ci raccontavano i nostri nonni e i nostri genitori il primo giorno della stagione invernale, quando affermavano che se l'Inverno era giunto la Primavera non poteva essere lontana!

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_ASTROMARZO2014_equi.npg.png

 

Accidenti, mi stavo dimenticando! L'Equinozio di Primavera
2014 è il giorno 20 marzo alle ore 16,58 (UTC)

 
Bene. Vogliamo vedere come si trovano posizionati in
cielo il Sole e i pianeti visibili ad occhio nudo?


Il SOLE.

Si trova posizionato nella costellazione dell’Acquario
e ci rimarrà  fino al giorno 12 quando emigrerà nella costellazione dei Pesci.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_schermata_2014-03-08_alle_04.45.11.png

Venezia colta al sorgere del Sole

 

Alla luce di tutto questo, dunque il Sole:

1 marzo: sorge alle 06:46, tramonta alle 18:00

15 marzo: sorge alle 06:23, tramonta alle 18:16

31 marzo: sorge alle 06:55, tramonta alle 19:34 (Ora Legale)

 

b_400_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_ASTROMARZO2014_schermata_2014-03-08_alle_05.12.50.png



Un momento. Domenica 30 Marzo, alle ore 2, entra in vigore l’Ora Legale. Ricordiamoci di spostare un’ora in avanti ed orologi... Godremo di quest'ora in più di Sole fino al 26 ottobre prossimo.

Volete sapere cosa avviene in pratica il giorno del solstizio di Primavera?
Il Sole, che come sapete sorge e tramonta rispettivamente ad Est e ad Ovest (sic!) , e si trova in quel momento esattamente nel punto di intersezione tra equatore celeste ed eclittica. E sapete come è chiamato questo punto? Ariete!

 

b_400_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_ASTROMARZO2014_schermata_2014-03-08_alle_05.27.45.png

La precessione degli equiozi

 

Dall'inizio del mese la durata del giorno aumenterà di circa 1 ora e 25.

Sapete come chiamava il Sole Giovanni Paneroni? “El Padrù!” Non sapete chi era Giovanni Paneroni, l'astronomo dilettante bresciano che affermava convinto che la Terra non girava? Prossimamente dedicherò un articolo a questo straordinario personaggio che fece innamorare e incantare astronomi di tutto il mondo.

 

paneroni.jpg

Il bresciano Giovanni Paneroni, l'Astronomo...



Dopo “El Padrù”, pardon il Sole, eccoci alla Luna.


LA LUNA.

Vi ricordate di certo il XXIII Canto Notturno di un Pastore errante dell'Asia di Giacomo Leopardi, quando alla Luna si rivolge così?


“Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,

Silenziosa luna?
Sorgi la sera, e vai,
Contemplando i deserti; indi ti posi.
Ancor non sei tu paga
Di riandare i sempiterni calli?
Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga
Di mirar queste valli?”

Fortunatamente no! E così eccola in ancora in Cielo
a percorrere vagabonda il cielo stellato come sempre.

Il giorno 11 alle ore 20:17 la Luna raggiunge l’apogeo (405.367 Km di distanza), mentre il giorno 27 alle ore 18:09 si troverà nel punto più vicino alla Terra nel corso della sua orbita, il perigeo(365.706 km).


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_ASTROMARZO2014_schermata_2014-03-08_alle_04.48.34.png

Le fasi Lunari


Ecco le fasi lunari nel mese di Marzo 2014:

Luna Nuova il 1(ore 08:02)

Primo Quarto il 8 (ore 13:29)

Luna Piena il 16 (ore 17:11)

Ultimo Quarto il 24 (ore 01:48)

Luna Nuova il 30 (ore 18:47)

L'orario diverge di minuti a secondo della posizione
del rilevamento sulla crosta terrestre.


Uno sguardo ai pianeti?


VENERE


La mitica Venere sarà ancora per mesi visibile al mattino tra le luci dell'ala (la chiamiamo in questo periodo “Stella del Mattino". Anche se non è una stella...).

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_ASTROMARZO2014_schermata_2014-03-08_alle_04.52.39.png

Un'affascinante istantanea
del pianeta Venere


Il 7 marzo Venere emigra dalla costellazione del Sagittario per entrare nel Capricorno. Quasi sicuramente non ci accorgeremo, ma Venere negli ultimi 10 giorni del mese fa una invasione di campo in un angolo della costellazione dell'Aquario. Ma poi rientra nei ranghi...

MARTE

Sono sincero. Mi ero stancato di alzarmi nelle ore centrali della notte per ammiralo. Ora, finalmente, lo potrò fare già poco dopo il tramonto del Sole. Basterà guardare verso est per poterlo identificare senza ombra di dubbio non appena l'oscurità serale sarà più pronunciata.

 b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_ASTROMARZO2014_schermata_2014-03-08_alle_04.56.18.png

Una bella immagine
del pianeta Rosso


Se poi volete seguire i suoi movimenti nel suo avvicinarsi in moto retrogrado alla costellazione della Vergine, sappiate che di soppiatto si sta avvicinando alla splendente e luminosa stella Spica, la più luminosa della costellazione della Vergine.

 

GIOVE

Date un'occhiata verso fine mese verso Sud-Ovest. Ecco lo vedrete lì. E' sicuramente il pianeta più luminoso del cielo serale. E dopo la mezzanotte è proprio molto basso sull'orizzonte. E ancora per tutto il mese di Marzo rimarrà nella costellazione dei Gemelli.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_ASTROMARZO2014_schermata_2014-03-08_alle_04.59.30.png

 Una bella immagine
del pianeta Giove


A occhio nudo il colore dell'astro vi apparirà molto bianco. Vi basterà un semplice binocolo per vedere 4 dei suoi 63 (almeno fino al 1997 questo ero il loro numero) satelliti. Vi ricordate, vero, i loro nomi galileiani: Io, Europa, Ganimede e Callisto).

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_00.00DANESI_ASTROMARZO2014_schermata_2014-03-08_alle_05.02.26.png

Alcuni dei 63 pianeti di Giove...

 

Gli altri 59 ve li ricorderò la prossima volta... Con il binocolo vedrete 4 puntini bianchi. La cosa curiosa è che ogni sera li vedrete in posizioni diverse, come se danzassero intorno al grande pianeta.

Ogni giorno il cielo notturno ci presenta combinazioni, segnali, visioni che hanno del prodigioso.

Basterà alzare gli occhi al cielo in una notte qualsiasi per intuire la fortuna che a noi umani ci è stato concesso di vivere e ammirare.

 
 Link Correlati 

Unione Astrofili Italiani 

Osservatori Astronomici in Italia 

Unione Astrofili Bresciani  - Osservatorio
Astronomico "Serafino Zani"

I Parchi delle Stelle 

Sky Mak Demo 8 

Nuovo Orione 

Astronomia 

Articolo correlati

21 Dicembre 2013, ore 17,02: Benvenuto Inverno!

L'Equinozio d'Autuno 2013

ll Cielo notturno del mese di Febbraio 2014

Vaghe stelle dell'Orsa...

C'è qualcosa di nuovo oggi nel cielo, anzi, d'antico...

E le stelle stanno a guardare...

E quindi uscimmo a riveder le stelle

San Lorenzo, io lo so perché...

Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook! 

 

Hai già visto Il Gazzettino del Pellegrino?

 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi