Messaggio

Guarda che Primavera!




 GUARDA CHE
PRIMAVERA!

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0-APRIMAVERA_1.png

"Anche gli alberi a primavera scrivono poesie."
E gli stupidi pensano che siano dei fiori.
Donato Di Poce

20 Marzo 2017: Primo giorno di Primavera. Metereologicamente in anticipo sui tempi stabiliti, ma puntulissima sotto l'aspetto Astronomico. Anche quest'anno - attesissima come non mai - ecco arrivata la Primavera. 

L'arrivo di questa stagione immediatamente la mente mi porta a un ricordo del 1976. Ogni ricordo particolare della mia vita l'ho abbinato (e lo abbino) a una canzone. Quell'anno lo abbinai a una canzone non solo splendida musicalmente, ma con un testo che solo commentarlo e metterlo in pratica non basterebe la vita intera.


rt.png

 La copertina originale del 45 giri
di Riccardo Cocciante


Il cantante è Riccardo Cocciante, la canzone "Primavera", scritta in collaborazione con Marco Luberti. Il versetto finale l'ho sempre considerato la più bella dichiarazione d'amore che un uomo possa fare a una donna. 

Eccolo: "Sarò il tuo contadino/e tu la terra mia/ combatterò col vento/che non ti porti via/ poi spargerò il mio seme/nella tua verde valle/e aspetteremo insieme/che venga primavera." 

Bellissimo! Stop, sto divagando... Torniamo, invece, all'aspetto astronomico del nostro cielo che raramente ci prendiamo la briga di ammirarlo, abituati a guardare solo avanti e spesso per terra. 



equi.png

Astronomicamente parlando è giunta la Primavera astronomica, ovvero l'Equinozio di Primavera. No, non mi sembra il caso di spiegare cosa succede lassù, perché apparentemente non succede nulla o quasi.

I più attenti si accorgeranno che la splendida Venere, ovvero Vespro, è sempre meno visibile nel cielo della sera fino a sparire con il passare dei giorni. Tranquilli: presto la vedremo apparire nel cielo del mattino...

Se volete osservare il pianeta rosso, ovvero Marte, all'inizio della sera date uno sguardo all'orizzonte ad ovest. Giove è la vera star dei pianeti in questo periodo. Sorge ad est sempre più in anticipo alla sera e così con l'andar dei giorni potremo ammirarlo per tutta la notte, o quasi.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0-APRIMAVERA_frt.png

Sera del 31 marzo 2017, ore 22: splendida congiunzione con
un triangolo tra la falce di Luna crescente, le Pleiadi e la
stella Aldebaran, nella costellazione del Toro.

Le costellazioni. Sia benedetto Iddio che le costellazioni che vediamo a nord, meglio note come circumpulari, possiamo ammirarle durante tutti i 365 giorni all'anno. Naturalmente in posizioni diverse per il lento procedere delle stesse nel cielo notturno. Parlo dell'Orsa Maggiore, dell'Orsa minore, della splendida Cassiopea, ecc.

 b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0-APRIMAVERA_cass.png

                        La splendida costellazione di Cassiopea,
                         con la sua nota forma di W rovesciata


La sigla NGC vuol significare New General Catalogue. E' il più usato e conosciuto catalogo per gli amatori dell'astronomia che permette di identificare gli oggetti del profondo cielo.

Le costellazioni invernali, a mio giudizio, sono le più belle e interessanti. Nei prossimi mesi le vedremo ancora nel cielo notturno tramontare a sud-ovest. Le vedremo così sparire per lasciare lo spazio a quelle estive.


re.png
                         La mitica costellazione di Orione


Intanto abbiamo ancora qualche tempo, alzando gli occhi al cielo a sud-ovest, di poter ammirare la splenida costellazione di Orione, con le sue tre stelle della cintura, Alnitak, Alnilam e Mintaka, e i tre meravigliosi astri che portano il nome di Betelgeuse, Rigel e Bellatrix.

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0-APRIMAVERA_tre.png

Alnitak, Alnilam e Mintaka,
le tre stelle della Cintura di Orione


Imposssibile non vedere in basso a sinistra di Orione la stealla alfa del Cane Maggiore, ovvero la stella più splendende del nostro universo visibile: Sirio!

Ahinoi! Con i passare dei giorni sempre meno visibile sarà la mitica Aldebaran, la stella alfa della costellazione del Toro; costellazione che insegue le Pleiadi, ormai quasi ormai scomparse nel cielo della sera.

Niente paura. Le aspetteremo il prossimo anno quando le rivedremo apparire nel cielo del mattino a nord-est, in autunno, per farci compagnia nel prossimo inverno...

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0-MORELLO_me.png

La prima pagina della stampa della terza versione
del Catalogo di Messier, che contiene i primi cinque oggetti

Come dite? Non siete riiusciti a scoprire dove si svolge la Maratona Messier? Si svolge a fine settimana del 29-30 marzo. Tranquilli: non occorrono ne scarpette di ginnasitca, ne la regolamentare maglietta.

Come ben sanno tutti gli astrofili si tratta di tentare di osservare in unica notte tutti, o quasi, i 110 oggetti del celebre catalogo di Messier!

  b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0-APRIMAVERA_mes.png

 Gli astrofili pronti a puntare i loro
strumenti per la mitica maratona di Messier

Questo grazie anche alla Luna nuova di quei due giorni le cui condizioni di luce sono le migliori per tentare l'avventura di una affascinante maratona astronomica.

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0-APRIMAVERA_le.png

Torna l'ora legale


Dimenticavo... Domenica 26 marzo 2017 entrerà in vigore l’ora legale. Ricordatevi di spostare avanti le lancette di un'ora, e precisamente alle ore 2 di notte di domenica. Recupereremo l'ora di sonno perduta il 29 ottobre prossimo. Il tempo, vi accorgerete, passerrà molto in fretta...

 
Link Correlati 

Unione Astrofili Italiani 

Osservatori Astronomici in Italia 

Unione Astrofili Bresciani  - Osservatorio
Astronomico "Serafino Zani"

I Parchi delle Stelle 

Sky Mak Demo 8 

Nuovo Orione  

Articoli Correlati

Marzo 2014: Benvenuta Primavera!

Guarda che Luna...

21 Dicembre 2013, ore 17,02: Benvenuto Inverno!

L'Equinozio d'Autuno 2013

ll Cielo notturno del mese di Febbraio 2014

Vaghe stelle dell'Orsa...

C'è qualcosa di nuovo oggi nel cielo, anzi, d'antico...

E le stelle stanno a guardare...

E quindi uscimmo a riveder le stelle

San Lorenzo, io lo so perché...

La Terra non gira, o bestie! (1)


Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook! 


 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi