Messaggio

Val Bregaglia: prezioso scrigno di immensi tesori





Val Bregaglia, una speciale Card
per scoprirne i tesori

schermata%2004-2456398%20alle%2016.36.23.png

La mappa della Val Bregaglia

Anche nell'estate 2013 la valle tra Italia e Svizzera propone la BregagliaCard: 10 buoni da utilizzare per visitare, con sconti e facilitazioni, i nove musei e i luoghi culturali più importanti e fare un giro in barca sul lago di Sils a metà prezzo.

Torna, infatti, la BregagliaCard, la sola tessera che permette di visitare i luoghi più belli e interessanti della valle al confine tra Italia e Svizzera.

Si tratta di dieci coupon, che Bregaglia Engadin Turismo, mette a disposizione dei visitatori, al costo di 18 franchi (15 euro) per beneficiare di ingressi gratuiti, facilitazioni e sconti nelle visite dei musei e dei monumenti storici della valle, ma anche per una gita in barca sul lago di Sils.

 

schermata%2004-2456398%20alle%2015.55.15.png

Il lago di Sils
© M
ySwitzerland.com



Il primo coupon permette un'entrata al Museo Segantini di St. Moritz, nel quale si trova il famoso “Trittico della Natura” del pittore vissuto a Maloja.

Il secondo offre un'entrata all'Atelier Segantini, modello in scala del padiglione che lui stesso progettò per rappresentare l'Engadina all'Esposizione Universale di Parigi nel 1900: una costruzione rotonda che è essa stessa un'opera d'arte.

 

schermata%2004-2456398%20alle%2016.20.04.png

Il pittore Giovanni Segantini ripreso mentre dipinge "La Morte"
opera esposta al museo Segantini di St. Moritz
© Val Bregaglia

 

Il terzo coupon dà la possibilità, da giugno a settembre, di avere uno sconto del 50 per cento sul biglietto per un giro in battello sul Lago di Sils: una passeggiata di 40 minuti sulla riva sud occidentale.

Poi c'è il coupon per un'entrata al museo Ciäsa Granda di Stampa, con la sua impressionante collezione riguardante la flora e la fauna, la ricca esposizione di oggetti etnografici e la sala dedicata agli artisti della famiglia Giacometti e al pittore Varlin.

 

schermata%2004-2456398%20alle%2016.04.21.png

 

Si può approfittare anche dell'entrata al Palazzo Castelmur a Coltura, aperto da luglio a settembre, oggi sede del Comune di Bregaglia e contenente un'esposizione permanente dedicata all’emigrazione dei pasticceri grigionesi.

Ingresso gratuito con il coupon anche al magnifico Palazzo Vertemate Franchi di Piuro, nella parte italiana della valle, un capolavoro rinascimentale abbellito da stupendi affreschi e voluto prima del 1577 dalla famiglia Vertemate Franchi.

 

schermata%2004-2456398%20alle%2016.23.02.png

Una sala del Palazzo Vertemate
Franchi di Piuro
© Consorzio Turistico Valchiavenna

Il palazzo contiene anche un frutteto, un vigneto e un giardino all'italiana, magnifici. Ed ecco poi l'entrata al Museo degli scavi di Piuroche si trova nella cripta della Chiesetta di Sant'Abbondio, al cui interno sono raccolti i reperti dell’antica cittadina sepolta da una frana nel 1618.

A Chiavenna, sempre sul versante italiano della valle, da non perdere l'entrata al Mulino di Bottonera, un esempio di archeologia industriale. Infine nella cittadina della provincia di Sondrio è possibile un'entrata alla Collegiata di San Lorenzo e al Museo del Tesoro. La chiesa, che sorse nel V secolo, ancora oggi, dopo diversi ampliamenti e ristrutturazioni, conserva le tracce del periodo romanico.

 

chiavenna_mutepa_legaturaevangelario.jpg

Legatura di evangeliario, detta
Pace di Chiavenna (XII secolo)

 

Fra i tesori del museo, un codice musicale dell'XI secolo e la Pace di Chiavenna, una coperta di evangelario d'oro sbalzato dell'epoca longobarda. In ultimo una visita nella natura allo splendido Parco botanico e archeologico del Paradiso di Chiavenna con le Marmitte dei Giganti a far da sfondo alla riserva naturale. 

La BregagliaCard si acquista al costo di 18,00 CHF (15 euro) presso gli alberghi, i ristoranti, caffè e campeggi della Val Bregaglia, oltre che negli uffici d’informazione turistica di Stampa, Soglio, Maloja e Chiavenna. L’offerta culturale è valida per l’intera stagione estiva 2013.


Magica
Val Bregaglia

schermata%2004-2456398%20alle%2016.23.18.png

Uno scorcio della
splendida valle


Un paradiso naturale che ha ispirato artisti di fama mondiale diventando un paradiso anche culturale. Non accade spesso che una valle alpina, a cavallo tra due culture e due mondi, come l'Italia e la Svizzera, offra non solo panorami idilliaci e eleganti montagne granitiche affiancate da boschi, ma nello stesso tempo splendidi capolavori dell'arte.

Questa è la Val Bregaglia, cerniera tra l'italiana Valchiavenna e la Svizzera dei Grigioni dove il tempo sembra essersi fermato a un passato di natura incontaminata, come è quella che si vive ancora oggi tra escursioni uniche sui sentieri attrezzati.

Ma la Val Bregaglia è anche la culla natia dell'artista Alberto Giacometti che si ispirò a questi paesaggi per le sue opere, e come fecero anche Giovanni Segantini e Varlin. Tracce del loro passaggio sono contenute nei musei.  
 
Info

Bregaglia Engadin Turismo
Via Principale 101
CH-7605 Stampa
T +41 (0)81 822 15 55
F +41 (0)81 822 16 44
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.bregaglia.ch
 

Link correlati

Dove siamo nel Mondo



Documenti prego!



Io prima di partire mi assicuro...

Per non smarrirsi nel mondo

La nostra pagina sulla Svizzera

La nostra pagina sulla Lombardia

Il sito ufficiale della Svizzera Turismo 


Consorzio per la Promozione Turistica della Valchiavenna

Il Meteo in Valchiavenna

Il Meteo in Val Bregaglia

Come arrivare

Svizzera Turismo è su Facebook

Anche il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook...

 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi