Messaggio

Come sparire




 

 ... e vivere felici! 

 mollo%20tutto%20e%20faccio%20solo%20quello%20che%20mi%20pare%20il%20libro%20di%20john%20williams%20-%20mozil_2012-03-15_22-25-40.png 

 

Alzi la mano chi non ha mai pensato di mollare tutto e scappare su un atollo. Basta orari fissi, tasse e imposte da pagare, basta amici e amiche barbose, moglie e amanti o mariti petulanti. Sì, insomma, sparire dalla circolazione con l'imposizione scritta, agli ideatori della tramissione "Chi l'ha visto" , di farsi gli affari propri.


Un sogno? Non proprio. In un recente passato un giovane, furbescamente, è sparito non prima però di farsi credere morto per pemettere all'amica del cuore di incassare una ricca polizza. Il suo errore? Rifugiarsi in una delle migliaia di isole delle Filippine. Le isole sono per antonomasia i luoghi più pericolosi per sparire. Infatti, una giornalista curiosa lo intercettò, spifferando poi il tutto alla polizia. Ergo, arresto e ritorno in Italia, con tanto di visita al cimitero del paese dove faceva bella mostra di sé la sua tomba, naturalmente vuota!

 

filippine1.jpg

Una cartina con effigiate
alcune isole delle Filippine

 

Eppure qualcuno, senza truffare l'assicurazione, ha preso la decisione suprema ed è sparito veramente, cambiando identità con tutto quel che segue. Come? Grazie a internet si può acquistare la cittadinanza in una nazione del centro America, titolo di studio, passaporto, patente di guida internazionale, un conto corrente numerato (offshore, naturalmente!) con tanto di bancomat e carte di credito del circuito Visa o Mastercard e  affittare un cellulare con contratto anomimo tramite un operatore a Malta o a Tokyo.

 

beach.jpg

 Una spiaggia
del Costa Rica

 

Primo consiglio: non azzardatevi a scaricare dal sito www.fakeidman.org il progamma per costruirvi in casa i documenti come le patenti americane. Lo fece tempo fa anche la figlia Barbara dell'ex presidente George W. Bush. Finireste in galera seduta stante!

Ma andiamo con ordine. Una patente di guida internazionale, una carta d'identità, un diploma di fotografo professionista o di pilota? Cliccate sul sito www.ptclub.com

Un bel sito creato da persone che hanno scelto di espatriare: loro possono darvi i consigli che desiderate, e li trovate su www.escapeartist.com/expatriate/resources.htm

Vuoi sparire nell'isola caraibica della Dominica? Per acquistare casa e cittadinanza cerca sul sito www.safehavenoffshore.com

 

la-isla-de-dominica.jpg

 Un angolo dell'isola
caraibica 
della Dominica


Va bene. Fino a qui ci siamo. Ma come sparire per sempre ? Ecco il sito giusto con i consigli non campati in aria, che meritano una particolare attenzione.


Come scomparire nel nulla e costruirsi una nuova identità? Il sito ad hoc!

Segue a ruota il libro: Il Manuale di sparizione di Filippo D'Arino. Da non perdere.

 

Il bel libro di Filippo D’Arino
Il bel libro di Filippo D’Arino

 Il bel libro di
Filippo D’Arino.


Ma i due siti italiani che hanno fatto dello sparire la loro filosofia sono questi: Voglio vivere così  e Mollo tutto.  Imperdibili!

Concludo con una incredibile intervista a Frank Ahearn, la persona che fa sparire le persone che vogliono sparire. Anche lui ha un sogno: sparire. Volete sapere dove? "Parigi. Ma sto verificando se ci sono città italiane adatte. Sto facendo ricerche su Matera. Le saprò dire..”


Particolare importante! Per sparire veramente non bastano le motivazioni, ma occorre anche un buon conto in banca. Tutto costa. E anche molto salato! Villa vicino al mare nella Repubblica Dominicana o in Costa Rica? Non ve la caverete certo con meno di 200.000 euro. Aggiungetene altri 50.000 per i documenti e le relative ruote da ungere e il conto è presto fatto. Naturalmente poi dovrete anche inventarvi come vivere…
 

                                                                                                            G.D.

Link correlati

 

Mollo tutto

Voglio vivere così 

Come sparire per sempre

Prendo la valigia e... scappo!

Come scomparire nel nulla e costruirsi una nuova identità

La Repubblica Dominicana

La Costa Rica

Il Regno di Tonga

Le Seychelles 

 

 

Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook!

ATTENZIONE!

Se avete intenzione di sparire definitivamente non fate quanto consigliato in questo link...

In tutti gli altri viaggi, invece, fatelo assolutamente!

 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi