Messaggio

5° Premio Nazionale Dolce con Nocciola Romana Dop




 

5° Premio Nazionale “Dolce con

Nocciola Romana DOP

b_500_0_16777215_00___images_0-ACARDINALI_0.agiada_CASTELLOCONCORSO_schermata_10-2456597_alle_06.57.54.png

 

Si terrà il 9 e 10 novembre 2013  a Ronciglione, incantevole borgo della Tuscia, adagiato sulle sponde del Lago di Vico in Provincia di Viterbo, la 5^ edizione del Premio Nazionale “Dolce conon Nocciola Romana DOP”.

b_300_0_16777215_00___images_0-ACARDINALI_0.agiada_CASTELLOCONCORSO_schermata_10-2456597_alle_07.00.40.png

Il Premio, unico in Italia, è organizzato dall’Associazione 1728 ed è patrocinato e sostenuto da tutte le categorie cooperative dei produttori della nocciola romana (DOP). Gode, inoltre, del patrocinio del Ministero del Turismo, del Ministero delle Politiche Agricole e del Ministero della Gioventù oltre che delle istituzioni più significative del territorio.

Hanno infatti aderito alla manifestazione la Regione Lazio, con la presidenza del Consiglio e l’Assessorato alle Politiche Agricole, la Provincia di Viterbo i Comuni di Ronciglione e Caprarola, la Comunità Montana dei Cimini e la Camera di Commercio di Viterbo.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-ACARDINALI_0.agiada_CASTELLOCONCORSO_schermata_10-2456597_alle_07.22.10.png

La nocciola gentile romana è Dop
Leggi il disciplinare



Al Premio, oltre che i professionisti del settore (pasticcieri, panettieri e cuochi) possono partecipare anche gli allievi degli Istituti Professionali di Stato, ognuno in rappresentanza dei propri laboratori, ristoranti, alberghi o, per l’appunto, delle scuole.

“Il Premio - ha dichiarato il suo ideatore e consigliere delegato al turismo del comune di Ronciglione Fabio Troncarelli - ha l’obiettivo di rivalutare e valorizzare la nocciola romana DOP e la risorsa “nocciolo”. Ma anche quello di incentivare l’occupazione in un settore che vede il territorio dei Monti Cimini e l’intera Tuscia al primo posto nella graduatoria nazionale degli occupati con oltre 30.000 persone interessate.

 

schermata%2010-2456597%20alle%2007.08.48.png
Fabio Troncarelli ideatore e consigliere delegato
al Turismo del comune di Ronciglione

 

Lo scopo, invece, sarà quello di incrementare l’attività di promozione presso le imprese di filiera, dei sistemi di certificazione di qualità e tipicità, favorire la valorizzazione commerciale della produzione della nocciola, come elemento del territorio da promuovere con opportune strategie di mercato”

La manifestazione si terrà nel seicentesco “Palazzo delle Maestranze” in Ronciglione. Saranno ammessi solo preparazioni originali che dovranno contenere, fra gli ingredienti, obbligatoriamente la nocciola romana DOP. Il dolce, preparato appositamente per l’occasione, dovrà inoltre avere aspetto scenografico e dovrà essere di forte impatto visivo.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-ACARDINALI_0.agiada_CASTELLOCONCORSO_schermata_10-2456597_alle_07.17.19.png

Una sala del Palazzo delle Maestranze
durante una mostra d'arte

 

Ogni concorrente dovrà preparare due dolci: uno destinato all’esposizione e l’altro all’assaggio della giuria, formata da professionisti del settore e da giornalisti enogastronomi. E’ ammessa qualsiasi tecnica. La premiazione avverrà nella stessa giornata di sabato 9 novembre alla presenza di personalità del mondo politico, dell’informazione e della ristorazione.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-ACARDINALI_0.agiada_CASTELLOCONCORSO_schermata_10-2456597_alle_07.26.48.png

 

La giornata di domenica sarà invece dedicata ad una gara di dolci, riservata a casalinghe e in genere ad amanti dell’arte della pasticceria, che si terrà presso la Chiesa del Collegio.

Nel 2011 il Premio ha ottenuto una medaglia partecipativa del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Link correlati

La nostra pagina sulla Regione Lazio

Il Comune di Ronciglione

Come arrivare

Il Meteo

Articoli correlati

La nostra pagina di Gusto e Sapori

Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook

 

 

 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi