Messaggio

Un chicco per Bacco!




 schermata%2006-2456457%20alle%2019.43.35.png

UN CHICCO
PER BACCO
 
di
Morello Pecchioli
 (*)

Sette serate sul tema del riso. “Un chicco per Bacco”, questo è il titolo della rassegna enogastronomica che vedrà grande narratore e cuoco Gabriele Ferron della Pila Vecia di Isola della Scala.

Ferron, ambasciatore del Vialone Nano in tutto il mondo, poeta del riso, cuoco-maestro che ha insegnato a cinesi e indiani come preparare il risotto, tipico piatto italiano, anzi padano, si è impegnato a raccontare una delle più belle storie del mondo gastronomico al ristorante Bacco d’Oro di Mezzane, nell’omonima valle in provincia di Verona.
 
 
b_500_0_16777215_00___images_0-ACARDINALI_0.agiada_MORELLORISO_schermata_06-2456457_alle_19.22.50.png
 
La Home Page del
Ristorante Bacco d'Oro
 

Ferron (nella foto al centro tra Luciano Zazzeri, chef stellato, e Willi Schmutz importatore svizzero di bontà italiane), autore tra l’altro di alcuni libri sul riso (“Il nano sotto la vigna” insieme con il compianto Giovanni Vicentini, “Il riso in cucina”) racconterà storie, tradizioni, sapori e suoni come chicche di saggezza in un piatto di emozioni.


Figlio di “piloti” alla sesta generazione, artigiano del riso di grande tradizione, Gabriele Ferron è conosciuto anche come l’ambasciatore del riso.
 
 
schermata%2006-2456457%20alle%2020.04.57.png
 
 
Da tempo è uno stimato chef che impartisce vere e proprie lezioni di cucina in ogni parte del mondo, spiegando le migliori tecniche di cottura e le peculiari proprietà di questo straordinario cereale.

La sua cucina si distingue per la semplicità dei piatti che propone lasciando spazio, di tanto in tanto, a qualche fuoriprogramma con interessanti aneddoti, frutto dei suoi numerosi viaggi.
 
 
schermata%2006-2456457%20alle%2019.59.46.png
 
 
Ecco il calendario delle serate:13 giugno "Un chicco per Bacco "; 11 luglio "La pila canta"; 15 agosto "Ridere di gusto"; 12 settembre "Riso col pessin"; 17 ottobre "Fantasie dal bosco"; 14 novembre "Riso stregato"; 12 dicembre "Dulcis in fundo".
 
Agli ospiti che parteciperanno ad almeno quattro incontri (ognuno è al giovedì, prezzo di ogni serata 40 euro, bevande comprese) sarà offerto in omaggio un cesto della spesa con prodotti.
 
 b_200_0_16777215_00___images_0-ACARDINALI_0.agiada_MORELLORISO_schermata_06-2456458_alle_09.32.45.png
 

Tutti gli incontri si terranno nel ristorante Bacco d’Oro, suggestivo locale della valle di Mezzane, al quale conduce un accogliente viale di cipressi.
 
 
schermata%2006-2456457%20alle%2019.57.14.png
 
 
Il  “Bacco d’Oro” è ospitato in una villa padronale del ‘700.
 Elios e Tecla Zara sono i titolari e fondatori dell’azienda familiare che dal 1974 coltiva la passione per la cucina tradizionale e i vini di qualità, accanto ai figli Mario e Caterina, entrambi sommelier professionisti.
 
 (*) Direttore del Magazine Goloso&Curioso
Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi