Messaggio

Chiaretto Valtènesi 2018: anteprima a Brescia




  Valtènesi Chiaretto, domenica 18 febbraio 2018
la nuova annata in anteprima a Brescia
per la festa dell’Ais Brescia
(Associazione Italiana Sommelier)

 b_500_0_16777215_00___images_0-AADANESI_1.CHIARETTO_chiaretti.jpg

 

Brescia Febbraio 2018 - Il Valtènesi Chiaretto torna in tavola con la nuova annata, disponibile sul mercato dal 14 febbraio come da disciplinare: il millesimo 2017 verrà presentato il 18 febbraio nella sede dell’Ais di Brescia per la festa annuale dei sommelier bresciani, con 40 cantine ed oltre 80 etichette in degustazione.

Come ogni anno, il ValtènesiChiaretto, vera e propria esclusiva enologica della riviera bresciana del Lago di Garda, è tornato da pochi giorni sul mercato con la nuova annata, disponibile dal giorno di San Valentino: un’uscita come sempre molto attesa che domenica 18 febbraio sarà festeggiata nella sede Ais di Brescia (in via Triumplina 11).

a.png

Tutto questo in occasione della tradizionale festa dei sommelier bresciani capitanati dal delegato Alessandro Caccia, in programma dalle 10 alle 17 (ingresso gratuito per i soci, 10 euro per gli eventuali accompagnatori). 

Oltre 40 le cantine che parteciperanno alla giornata, per un totale di oltre 80 etichette in degustazione: un grande banco d’assaggio per scoprire tutti i segreti di un’annata sicuramente positiva, per una tipologia che si ripresenta sul mercato con quantitativi in forte crescita.


fr.png

Carlo Alberto Panont e Alessandro Luzzago,
Direttore e Presidente del Consorzio Valtènesi

£E’ un grande piacere per noi accompagnare il brindisi dell’Ais bresciano alla nuova annata associativa – ha affermato il presidente del Consorzio Valtènesi Alessandro Luzzago -. I sommelier sono fra i più importanti ambasciatori del vino: il loro ruolo è strategico nella promozione delle tipicità del territorio.

vg.png



In questo senso il nostro Consorzio li considera partner importanti nell’opera di divulgazione intrapresa ormai da qualche anno per raccontare tutte le novità del nostro rosé e dare nuovo slancio alla denominazione
”.

La delegazione Ais della Leonessa è una delle più importanti d’Italia: gli iscritti sono 960, tra i quali anche nomi ormai noti a livello nazionale come Nicola Bonera che, nella giornata del 18, condurrà anche due importanti focus sul Chiaretto.

 

c.png

Alessandro Caccia, delegato
dell'AIS di Brescia


“La festa del socio di metà febbraio è per noi un importante momento di confronto e incontro
– racconta il delegato Alessandro Caccia -. E’ importante dedicare questo appuntamento ad una delle denominazioni storiche della nostra provincia, oltre che ad un vino in linea con le tendenze del consumatore contemporaneo che merita senz’altro di essere conosciuto più approfonditamente”.

b_400_0_16777215_00___images_0-AADANESI_1.CHIARETTO_gt.png

L’appuntamento bresciano del 18 febbraio preannuncia una stagione di grandi eventi inrosa: la prossima tappa è in programma l’11 e 12 marzo alla Dogana Veneta di Lazise per lAnteprima Chiaretto, che vedrà uniti per la prima volta i rosé delle due riviere del lago di Garda, Bardolino e Valtènesi, in una due giorni con 80 produttori e oltre 140 etichette.

                                                                                        1. Continua

 

                   
Link correlati

 
Giacomo Danesi, Direttore del Magazine
Il Gazzettino del Viaggiatore,
è socio Neos.
b_150_0_16777215_00___images_0-AADANESI_1.CHIARETTO_2.lazise_neos_1.png


http://neosnet.it/

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi