Messaggio

Valtenesi: Profumi di Mosto 2017




PROFUMi DI MOSTO E PRIMA VENDEMMIA
DEL RIVIERA CLASSICO BRESCIANO

b_500_0_16777215_00___images_0-AADanesi_1.MOSTO2017_f.png

 

Valtenesi (Bs) Ottobre 2017 - Bilancio positivo per la prima vendemmia del Riviera del Garda Classico.

Previsioni positive per la prima vendemmia della nuova Doc Riviera del Garda Classico, il cui disciplinare di produzione entra in vigore proprio con la campagna 2017: partita con le uve Doc Groppello, Marzemino, Barbera e Sangiovese destinate alla produzione del Chiaretto.

 

nh.png.
"Era l’autunno dell’uva.

Tremava la pergola numerosa."
(Pablo Neruda)


La raccolta è in seguito proseguita sotto i migliori auspici con le selezioni per i rossi, accompagnate da condizioni climatiche ideali che alle temperature particolarmente fredde della notte, ideali per esaltare il corredo polifenolico delle uve, hanno opposto giornate piuttosto calde perfette per completare il ciclo della maturazione

La fase conclusiva delle operazioni è prevista in contemporanea con la festa di fine vendemmia di Profumi di Mosto, che celebrerà la sua 16esima edizione domenica 8 ottobre 2017.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AADanesi_1.MOSTO2017_a.png

Profumo di Mosto Sedicesima edizione

Dal punto di vista quantitativo si preannuncia un calo della produzione nell’ordine del -20%, riconducibile in particolar modo alla gelata del 19 aprile, ma sul fronte sanitario l’annata si presenta perfetta: sul lago complessivamente l’andamento vegetativo estivo è stato regolare ed equilibrato, con alternanza ideale tra periodi di caldo e piogge, né troppo abbondanti né troppo scarse, che hanno consentito uno sviluppo ideale delle piante con una riduzione degli interventi antiparassitari nell’ordine del 40%.

b_500_0_16777215_00___images_0-AADanesi_1.MOSTO2017_yu.png

Vendemmia in Valtenesi

 

Le uve si presentano quindi sane ed in perfette condizioni, con un ottimo profilo sia aromatico e con gradi zuccherini in rialzo rispetto alle ultime vendemmie. L’attesa è per vini molto interessanti sia in termini di complessità che longevità.

Ed è  in questo clima di ottimismo che torna “Profumi di Mosto”, 21 cantine in scena per la festa dell’8 ottobre 2017, l'ormai tradizionale circuito enogastronomico nelle cantine della Valtènesi arrivato al traguardo della 16esima edizione.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AADanesi_7.png

Profumo di Mosto: non solo vino...


Saranno 21 le aziende del comprensorio che, dalle 11 alle 18, apriranno le porte ad appassionati, visitatori e winelover di ogni età, per una domenica alla scoperta delle atmosfere suggestive dell’autunno gardesano.

Le cantine partecipanti sono state suddivise in tre itinerari articolati fra le colline moreniche del Garda, tra Pozzolengo e San Felice del Benaco, attraverso i comuni dell’entroterra come Calvagese, Bedizzole e Puegnago e quelli rivieraschi come Moniga, Manerba, Padenghe.


2.png
                      Rosamara: vanto della Cantina Costaripa


La formula rimane fedele ad un modello ormai consolidato e di indubbio successo, che ha consentito alla manifestazione del Consorzio Valtènesi di diventare un appuntamento apprezzato soprattutto da un pubblico giovane ed in costante crescita: basti pensare che l’edizione dello scorso anno ha chiamato a raccolta oltre 1500 appassionati da tutta la regione ed anche da fuori.


er.png
Pubblico giovane?
Sinonimo di successo!

Per i visitatori l’evento diventa anche l’occasione ideale per approfondire la cono- scenza del territorio, per confrontarsi direttamente con i vignaioli e conoscere la loro filosofia produttiva.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AADanesi_1.COSTAZZURRA_t.png

Profumo di mosto
si gusta anche in cantina...


Come sempre, tutti i vini proposti in degustazione nel corso della giornata saranno disponibili in degustazione per l’intera giornata anche al grande banco d’assaggio organizzato nella nuova Casa del Vino in Villa Galnica di Puegnago, sede del Consorzio Valtènesi.

Per ogni percorso è disponibile un carnet da 9 degustazioni (7 cantine più una cantina jolly scelta da uno degli altri due itinerari più la collettiva di Villa Galnica) al costo di 30 euro compreso.

 

b_576_263_16777215_00___images_0-AADanesi_1.MOSTO2017_vino.png

Clicca qui per acquistare
online e vedere i percorsi proposti!


Il bicchiere, acquistabile il giorno delle manifestazione in ogni cantina dalla quale si sceglierà di partire o anche in prevendita online al prezzo ridotto di 25 euro sul sito www.profumidimosto. it, dove sarà possibile consultare in anteprima i percorsi con i rispettivi abbinamenti vino - cibo.

 

5.png

"Profumi di Mosto"è anche donna!


I carnet acquistati in prevendita saranno ritirabili a Villa Galnica di Puegnago o a Desenzano nel piazzale antistante la stazione di Desenzano.

I tagliandi sono acquistabili anche con l’opzione del servizio bus per poter frequentare la manifestazione in piena sicurezza (solo in prevendita fino ad esaurimento posti).

b_500_0_16777215_00___images_0-AADanesi_1.MOSTO2017_frtg.png

Villa Galnica: Piazza Don Beato Giuseppe 
Baldo - Puegnago del Garda (Bs)

Tel. 030/364755 – 0365/555060 Fax 030/3362085 – 0365/554643
Email:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Web: www.consorziovaltenesi.it

Info e prenotazioni su
 www.profumidimosto.it.


Link correlati

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi