Messaggio

La Grande Mela: una città credente




La Grande Mela,
una città credente

b_200_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-03_alle_12.10.56.png

New York e Philadelphia
tra ebraismo e cristianesimo,
immigrazione e arte, dal
24 aprile al 5 maggio 2014

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-03_alle_12.44.03.png

La Grande Mela

 

Philadelphia e New York mete di un viaggio di riflessione ebraico- cristiana; perché? In queste due storiche città americane, ebrei e cristiani convivono da sempre alimentando costantemente, arricchendola, l’effervescente vita culturale locale e il dialogo tra Chiese Cristiane (cattolica, luterana, metodista, quacchera, battista, episcopaliana), a loro volta dialoganti tra loro, ed ebraismo (ortodosso, conservative, reform).

 

schermata%202014-03-03%20alle%2012.18.49.png

 In Cardinale Carlo Maria Martini grande propugnatore
del dialogo tra le Chiese Cristiane e gli Ebrei  

Un viaggio unico, coronato dall’incontro con i grandi luoghi dell’arte (museo Rodin, MOMA, Gugenheim) e con quelli della memoria di storie tragiche e drammatiche, come la schiavitù dei neri d’America o l’attentato del 11 settembre, e delle storie dell’esilio e della speranza, come fu per i Padri Pellegrini e per gli emigranti italiani, irlandesi ed ebrei.

 

schermata%202014-03-03%20alle%2012.28.27.png

Il Dottor Vittorio Robiati Bendaud, esperto
di ebraismo e di dialogo ebraico-cristiano
 

 

Un viaggio speciale, un’avventura alla scoperta della storia e di noi stessi. Gli accompagnatori saranno: Dr. Vittorio Robiati Bendaud, esperto di ebraismo e di dialogo ebraico-cristiano, la Pastora Letizia Tomassone, Chiesa Valdese, e Dr. Luigi Nason, biblista, impegnato nel dialogo ecumenico e ebraico-cristiano.

 

1° giorno, giovedì 24 aprile 2014

MILANO MALPENSA / NEW YORK / PHILADELPHIA (PENNSYLVANIA)

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-03_alle_12.47.34.png

La città di Philadelfia

Partenza da Milano Malpensa per New York con volo Alitalia delle ore 13:00. Arrivo a New York alle ore 16:00 (ora locale), incontro con la guida parlante italiano e proseguimento in pullman per Philadelphia. Cena e pernottamento in hotel.


2° giorno, venerdì 25 aprile 2014

PHILADELPHIA

Attraversando l’Indipendence National Historic Park visita al National Constitution Center (che illustra la Costituzione degli Stati Uniti), alla Indipendence Hall (dove nacque il primo governo americano), alla Christ Church (ove pregavano G. Washington e B. Franklin), alla Philosophical Hall, istituto culturale voluto da B. Franklin e all’ African American Museum per le splendide collezioni afroamericane.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-03_alle_12.51.44.png

L'esterno del National Constitution Center

 

Per chi lo desidera celebrazione dell’ingresso dello Shabbat. Cena e pernottamento in hotel.

 

3° giorno, sabato 26 aprile 2014

PHILADELPHIA

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-03_alle_12.56.14.png
Un interno del Museo
Rodin di Philadelfia

 

Visita al celeberrimo Museo Rodin, che ospita tra le maggiori opere dell’artista, e al Philadelphia Museum of Modern Art, tra i più importanti musei di arte moderna e contemporanea delle Americhe.

Per i cristiani presenti, celebrazione vespertina della domenica.

4° giorno, domenica 27 aprile 2014

PHILADELPHIA / NEW YORK

schermata%202014-03-04%20alle%2005.48.42.png

Philadelfia: Il National MUseum
Of America, Jewish History


Visita approfondita all’eccezionale sinagoga Beth Shalome al National Museum of American Jewish History, ospitante esposizioni di avanguardia ripercorrenti il contributo ebraico alla storia degli Stati Uniti. Visita al Arch Street Meeting House, il più grande luogo di culto statunitense per la comunità dei Quaccheri.


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_05.53.37.png

New York: nel panorama notturno
spicca l' Empire State Building


Arrivo a New York e in serata visita libera all’
Empire State Building, con ascesa alle terrazze panoramiche e vista della Big Apple by night. Cena e pernottamento in hotel.

5° giorno, lunedì 28 aprile 2014

NEW YORK / ELLIS ISLAND

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_05.59.28.png
New York: la Statua della Libertà

Visita alla Statua della Libertà, a Ellis Island, il più famoso e al commovente Immigration Museum, un tributo alla storia e ai milioni di immigrati. Sosta al Broocklyn Bridge.

Visita al Jewish Theological Seminary, uno dei più prestigiosi seminari rabbinici al mondo.

6° giorno, martedì 29 aprile2014

NEW YORK - LOWER MANHATTAN


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_06.23.27.png

New York: una visita al WTC Tribute Center
in memoria della tragedia delle Torri Gemelle

 

Visita al WTC Tribute Visitor Center, con visita 9/11 Memorial Preview Site, in ricordo alla caduta delle Torri Gemelle. Di seguito sosta alla Trinity Church, antica parrocchia anglicana con visita alla Chiesa, all’annesso antico cimitero, e alla St. Paul Chapel, luogo poco distante dal World Trade Center, che divenne un punto di sostegno spirituale e di primo soccorso durante e dopo l’attacco terroristico.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_06.18.54.png

L'interno del Trinity Church

Visita al vicino African Burial Ground, monumento commemorativo in ricordo dei 15.000 africani sepolti in quell’area tra il XVII e il XVIII secolo.

Visita al Museum of Jewish Heritage, che commemora e spiega la vita, la nascita e la storia della comunità ebraica newyorkese. Per chi lo desidera, serata musicale al prestigioso Lincoln Center. Cena e pernottamento in hotel.


7° giorno, mercoledì 30 aprile 2014 

NEW YORK - LITTLE ITALY - EAST VILLAGE


schermata%202014-03-04%20alle%2006.32.19.png

La Cattedrale di San Patrizio a New York

Visita alla vecchia Cattedrale di San Patrizio e all’ Italian American Museum, che racconta la avventurosa e spesso drammatica storia dei migranti italiani e alla Transfiguration Church, la più antica chiesa cattolica di New York.


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_06.37.32.png

L'interno della Sinagoga al
Eldridge Stree Synagogue

Nel pomeriggio, visita alla Eldridge Street Synagogue, una delle prime grandi case di preghiera degli emigranti ebrei provenienti dall’Europa Orientale, e alla Saint Augustine Episcopal Church, che accoglie oggi la maggiore congregazione afroamericana della città dove si possono osservare le “gallerie degli schiavi” per segregare i fedeli in chiesa in base all’etnia.

Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno, giovedì 1 maggio 2014

NEW YORK - MIDTOWN - UPPER WEST SIDE

 

b_450_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_06.42.43.png

New York: La Cattedrale Anglicana
di St. John the Divine


Visita alla neogotica Cattedrale di San Patrizio, la più grande chiesa cattolica statunitense e alla Cattedrale Anglicana di St. John the Divine, la Sagrada Familia americana, che, una volta conclusa sarà la terza più grande chiesa del mondo. Compatibilmente con gli orari, possibilità di assistere alla Blessing of the Bikes, che si tiene ogni anno il 1 maggio.


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_06.48.19.png
New York: sede delle Nazioni Unite

 

Visita alla Neue Galerie, splendida dimora di inizio ‘900, ospitante lavori di Klee, Klimt, e Schiele. Visita al Palazzo delle Nazioni Unite. Passeggiata serale a Crown Heights, uno dei quartieri abitati per lo più da ebrei ortodossi. Cena e pernottamento in hotel.


9° giorno, venerdì 2 maggio 2014


NEW YORK - UPPER WEST SIDE

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_06.52.34.png


Visita al Guggenheim Museum, progettato da Frank Lloyd Wright e alle sue eccezionali collezioni di arte astratta. Successiva visita al Jewish Museum, uno tra i più insigni musei ebraici al mondo. Cena e pernottamento in hotel.

 

10° giorno, sabato 3 maggio 2014

NEW YORK

schermata%202014-03-04%20alle%2006.56.30.png

Il mitico MoMa di New York


Passeggiata per il Brooklyn Botanic Garden in occasione della tradizionale festa per la fioritura dei ciliegi (primo w.e. di maggio), evento dalla bellezza mozzafiato. Successiva visita al Museum of Modern Art, il celeberrimo MoMa.

 

11° giorno, domenica 4 maggio 2014

NEW YORK - MILANO MALPENSA

b_400_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_07.09.02.png

Mappa dell'Aeroporto J.F. Kennedy di New York

 

Mattinata libera. Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo Alitalia delle 20:30 e partenza per Milano Malpensa. Cena e pernottamento a bordo.


12° giorno, lunedì 5 maggio 2014

MILANO MALPENSA

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.america_schermata_2014-03-04_alle_07.01.38.png

Veduta aerea dell'Aeroporto
Internazionale Malpensa


Arrivo a Milano Malpensa alle ore
10:40 (ora locale). Fine dei servizi.

 

 

Iscrizioni entro il 17 marzo 2014

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 2.540,00 (minimo 30 partecipanti)

QUOTA D’ISCRIZIONE OBBLIGATORIA: € 50,00 SUPPLEMENTO SINGOLA: € 690,00

LA QUOTA COMPRENDE: Volo Alitalia Milano Malpensa NewYork a/r con sistemazione in classe economica - Tasse aeroportuali - Pullman GT a disposizione dal giorno dell’arrivo al giorno della partenza - Guida parlante Italiano per la durata di tutto il tour|Sistemazione in hotel 3* in camere doppie con servizi privati - Prima colazione americana tutti i giorni in hotel - Mezza pensione vegetariana dalla cena del 25 aprile alla cena del 3 maggio - Cena del 4 maggio a bordo del volo - Ingressi come da programma - Accompagnatore dall’Italia - Assicurazione annullamento, medico e bagaglio - Borsa e documentazione da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Un pasto al giorno - Bevande - Facchinaggio - Mance obbligatorie pari a 8 € al giorno per persona - Spese personali - Visite facoltative - Tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende” - Eventuali offerte nei luoghi di culto.

Documento richiesto: passaporto valido per almeno 6 mesi dalla data di ritorno.

La quota di partecipazione e le tasse aeroportuali potrebbero subire variazioni secondo il cambio dollaro/euro. Eventuali modifiche dei costi saranno comunicate entro 15 giorni prima della partenza.

 

INFO E PRENOTAZIONI

Programma particolareggiato e dettagli
assicurazione incluse sul sito www.pellegrinaggirogate.org

Link correlati 

Dove siamo nel Mondo 

Documenti prego 

Io prima di partire mi assicuro... 

Per non smarrirsi nel Mondo

Il Meteo

Articoli correlati

Ebrei e Cristiani in viaggio

Ma quando ho visto Gerusalemme...

Io l'inglese lo imparo in un kibbutz

Il libro dei libri: a Gerusalemme


Anche il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook!

 

Hai già visto Il Gazzettino del Pellegrino?

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi