Messaggio

Evergreen Plantation




La Evergreen Plantation – Louisiana -
nel film di Quentin Tarantino:
Django Unichained

 b_400_0_16777215_00___images_0-athema_TEMANERI_schermata_04-2456386_alle_11.29.46.png

La locandina del celebre film

Vicino a Edgard, in Louisiana, sorge la splendida Evergreen Plantation; è la location adottata da Quentin Tarantino nel suo ultimo film Django Unchained.

La plantation è sulla strada che da New Orleans conduce a Baton Rouge, la capitale dello stato, sulla sponda occidentale del Mississippi River. 

 

b_500_0_16777215_00___images_0-athema_TEMANERI_schermata_04-2456386_alle_11.12.33.png

Il Mississippi River


Oggi la Evergreen Plantation é attualmente proprietà privata e continua a coltivare canna da zucchero. La gente ci vive e ci lavora.

Un po’ di informazioni su questa location che anche nel passato coltivava canna da zucchero ed è stata operativa fino al 1930 quando, con la Depressione, la sua attività ebbe termine.

La magione della Plantation fu restaurata in maniera estensiva durante gli anni ’40, usando ben 300.000 mattoni di un’altra plantation demolita, la Uncle Sam Plantation nella St. James Parish, sempre in Louisiana.

Il complesso fu dichiarato National Historic Landmark nel 1992 e iscritto al National Register of Historic Places.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-athema_TEMANERI_schermata_04-2456386_alle_11.15.30.png

La facciata della Evergreen Plantation
come si presenta oggi

La plantation include 37 edifici, tutti, ad eccezione di otto, appartenenti all’epoca architettonica antebellum. Questo la rende uno dei complessi più integri e completi dello stato della Louisiana, se non addirittura di tutta la regione del Sud degli USA.

Grande significato hanno le 22 dimore degli schiavi, sistemate su due file lungo il viale di querce. Tra gli altri edifici ci sono la garconnière, ove i giovani scapoli della famiglia oppure gli ospiti, potevano soggiornare.. 

 

schermata%2004-2456386%20alle%2011.18.33.png

La garconnière

Una pigeonnier, un edificio alto e stretto alloggia i piccioni, status symbol tra i planter  dell'epoca. Quindi un cottage e rimesse del 19° secolo.

Proprio per la sua qualità e il significato, la Evergreen Plantation è anche inclusa tra i 26 luoghi che formano il Louisiana African American Heritage Trail

 schermata%2004-2456386%20alle%2011.23.27.png

 

La casa è, infatti, aperta per tour, su prenotazione. Durante la visita molta enfasi è riposta sui 250 anni di proprietà famigliare, sul significato architettonico dei vari edifici e della sua dipendenza dall’agricoltura così come sul lavoro degli schiavi, poi successivamente degli afro-americani liberati, per la necessità di gestire un’ azienda di tale portata.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-athema_TEMANERI_schermata_04-2456386_alle_11.36.35.png

 

Il tour dura 1 ora e mezza a piedi e include sia la magione così come le dimore degli schiavi. E’ disponibile dal Lunedì al Sabato, in tre fasce orarie (9.30, 11.30 e 14.00).

L’accesso alla Evergreen Plantation è disponibile dalle 8.30 del mattino fino alle 14.00. Il costo: 20$; metà prezzo per i bambini sotto i 12 anni. Prezzi diversi per gruppi di 8 persone, fissando un orario speciale.

Parti del film di Tarantino, Django Unchained sono state filmate presso questa Plantation. www.evergreenplantation.org

 Per chi cerca un alloggio nelle vicinanze,
ecco alcuni suggerimenti

b_500_0_16777215_00___images_0-athema_TEMANERI_schermata_04-2456386_alle_12.00.22.png

Oak Alley Plantation
www.oakalleyplantation.com

Ormond Bed and Breakfast/Restaurant a Destrehan
www.ormondplantation.com

Cottage on the Farm
 www.cottageonthefarm.com

 

INFO: TRAVELSOUTHUSA – c/o Thema Nuovi Mondi Srl –

www.TravelSouthUSA.com –  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Link correlati

Dove siamo nel Mondo

Documenti prego

Io prima di partire mi assicuro...

Per non smarrirsi nel Mondo

Il Meteo
 

Articoli correlati 

A Minneapolis con Air France

St. Patrick's Day Parade 2013

Su due ruote negli Stati Uniti

La Moto: che passione!

La canzone dei New Trolls: America Ok.
(Invidio i negri sono sono nati in Luisiana...)

Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook!

 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi