Messaggio

La Repubblica Dominicana: sogno non più proibito!




cristoforocolombo_statua.jpg 

 di
Giacomo Danesi

Repubblica Domincana - Avete trascorso le vacanze invernali  sugli sci? Ottima scelta. Ora state programmando le vacanze primaverili, immagino. Nemmeno un pensiero al sole dei tropici? Può andare Santo Domingo? Pardon: Repubblica Dominicana, perché dire Santo Domingo è riduttivo. Nulla da dire. La capitale delle Repubblica, Santo Domingo de Guzmán, appunto, è una città molto bella e una visita è d’obbligo.

Ma dire Santo Domingo è oggi, sinonimo di mare, spiagge infinite,  gente cordialissima (in certe occasioni fin troppo…), profumi meravigliosi e, dicono, terra di avventure infinite. Tutto vero. A fondarla fu Bartolomeo Colombo nel 1496. Però nella capitale fa bella  mostra di sé la statua di Cristoforo Colombo.

 

 b_450_0_16777215_00___images_mappa_repubblica_dominnicana.png

 La Mappa della 
                       Repubblica Dominicana                         


Che zona scegliere?
Vi hanno parlato di Punta Cana, Puerto Plata, La Romana, Boca Cica e altre zone ancora? Tutto vero. Da queste parti gli italiani sono ormai di casa. La lingua ufficiale è la nostra lingua madre. Nessun problema. Se avete deciso per queste località non vi resta che entrare in qualsiasi agenzia, magari quella di fiducia è meglio…, e buon viaggio!
 

Un mio consiglio? Non ho dubbi: la penisola di Samanà! Più volte mi è capitato di filmare le balene in questa splendida baia.

 

 b_450_0_16777215_00___images_IN_PRIMO_PIANO_t97680.jpg

  Troppo facile ammirarle
 da vicino nella baia di Samanà!

Pensate sia troppo difficile arrivarci perché in loco non c’è un aeroporto internazionale? Dovete sapere che  Samanà si è finalmente dotata di un aeroporto nuovo di zecca. E' situato nei dintorni di Nagua, realizzato grazie a un investimento di 70 milioni di dollari. Dispone di una pista lunga 3 chilometri e larga 45 metri, con un’estensione di sicurezza su ambo i lati di 150 metri.

Lo scalo è stato progettato per servire anche grandi aeromobili come Boeing 747 e Airbus 640 provenienti con voli diretti dall’Europa e dal Nord America.“El Catey” sarà dotato di strumentazioni tecnologiche all’avanguardia.

 

    b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_schermata_2016-03-15_alle_14.37.57.png

La penisola di Samanà e nel
cerchio dove si trova Las Terrenas


La penisola di Samanà! Mai sentito parlare delle cascate di Limon, dell’isola Cayo Levantado, Playa Rincon, Las Galeras, Las Terrenas, il famoso Parco Naturale “Los Haitises”, un'importante testimonianza dell'ultimo periodo di esistenza degli indios Taino?

Il Parco Los Haitises può essere visitato, in circa 3 ore, in barca attraverso piccoli canali circondati da mangrovie, che testimoniano l’esistenza di un ecosistema ancora intatto. Proprio qui è situata l’Isola dei Famosi che potete tranquillamente lasciar perdere… Che dire poi della Bahia de Las Flechas, la baia delle frecce, una splendida spiaggia di sabbia bianca orlata da moltissime palme.

Nella Repubblica Dominicana nel gennaio del 1493 avvenne il primo incontro tra gli uomini di Cristoforo Colombo e gli indios Taino che popolavano l'isola.

 

b_450_0_16777215_00___images_criptogramma.jpg 


La pagina del “Libro della ore”, con le note manoscritte di Cristoforo Colombo. Il navigatore firmava con uno strano crittogramma. Porta la data del 5  maggio 1506. Il libro si trova a Roma presso l'Accademia dei Lincei, nella biblioteca nella sala  nota
come "Corsiniana". 

Date un’occhiata alla carta geografica. Ci troviamo sull’Oceano Atlantico. Il Caribe è più giù. Ma l’incanto è immediato. Da Samanà a Las Terrenas si sale sull’Aloma. C’è un punto che lascia senza fiato. Guardando a nord, ecco Las Terrenas adagiata sulla spiaggia dell’Atlantico.

A nord-est ecco la baia di Samanà, dove in gennaio-febbraio le balene verranno per partorire. E le potrete filmare fermandovi mentre state percorrendo la strada che da Samanà vi porterà a Las Galeras.

 b_450_0_16777215_00___images_BENESSERE_ITALIA_las_galeras.jpg

Una spettacolare
immagine di Las Galeras  

 

Incuriositi? La Repubblica Dominicana è questo e tanto altro. Nemmeno dopo una ventina di visite potrete dire di aver visto questo paese. Arrivati laggiù lasciatevi guidare dal vostro sesto senso. Fidatevi del vostro udito per ascoltare quella trascinante musica. Abbandonatevi totalmente ai vostri sensi. Come l’olfatto per inebriarvi dei profumi delle spezie e dei fiori. Alla vista per ammirare i colori. Al gusto per assaporare il pesce, la frutta e altro ancora.

Tornati a casa è difficile pensare di non ritornarci... 

                                                                               

Link correlati 

Dove Siamo nel Mondo

Documenti, prego!

Io prima di partire mi assicuro…

Accertati che nella polizza sanitaria che sicuramente avrai stipulato, sia incluso anche l'eventuale rimpatrio sanitario in aereo...

Repubblica Dominicana: La nostra pagina... 

Io parto in aereo...

Il Meteo

Accertati che nella polizza sanitaria che sicuramente avrai stipulato, sia incluso anche l'eventuale rimpatrio sanitario in aereo...

Il Video

Il Meteo

Il Gazzettino dle Viaggiatore è su Facebook!

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi