Messaggio

Il Veneto dei Papi




TURISMO RELIGIOSO: A ZAKOPANE,
NELLA POLONIA DI WOJTYLA,
IL VENETO HA PRESENTATO LE PRIME
PROPOSTE DI SOGGIORNO
INTITOLATE “IL VENETO DEI PAPI”

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AAPELLEGRINI_0.PELLEGRINIPOLONIA_20140811_112104_docgrande.jpg

 

Zakopane (PL), 11 Agosto 2014 - Quella di lunedì 11 agosto, è stata una sorta di “premiere” per il turismo religioso del Veneto.

Alla Fiera europea dei prodotti tipici regionali in corso di svolgimento a Zakopane (nella regione della Maloposka, circa 100 km da Cracovia), il Consorzio di Promozione Turistica MARCA TREVISO – capofila del progetto regionale sul “Turismo religioso e gli Itinerari della Fede” ha presentato i primi veri e propri pacchetti di turismo religioso del territorio regionale. La Regione Veneto - Assessorato al Turismo, con il coordinamento della Sezione Promozione Turistica Integrata, oltre a finanziare il progetto, lo sostiene e lo condivide.

Non è certamente un caso che sia propria la Polonia, terra di origine di uno dei Papi più amati dell’epoca moderna, Giovanni Paolo II, il luogo prescelto per la presentazione ai tour operator delle prime offerte elaborate dai Consorzi di Promozione turistica veneti in tal senso incaricati da un progetto ad hoc voluto dall’Assessore al Turismo Marino Finozzi.

 

schermata%202014-08-27%20alle%2017.35.34.png

La Via di Karol

 

"Si tratta, ha dichiarato Gianni Garatti, Presidente del Consorzio Marca Treviso, di una straordinaria opportunità che, grazie al Circuito WIGWAM, per la seconda volta in 2 anni ci porta in uno dei Paesi “simbolo” della Fede Cristiana: la Terra natia di Karol Wojtyla ma, a differenza dello scorso anno – prosegue Garatti – siamo arrivati con alcune interessanti ed esclusive proposte dedicate al VENETO DEI PAPI, il primo di una serie di prodotti turistici (con offerte e pacchetti strutturati in una brochure molto elegante ed apprezzata) che il pubblico intervenuto ha apprezzato moltissimo."

Tale è stato l’interesse che alcuni Tour Operator hanno già avviato trattative con i rappresentanti del consorzio trevigiano (capofila di una cordata di Consorzi Veneti quali: Asiago 7 Comuni, Belle Dolomiti, Padova, Terme Euganee e Vicenza E'.



schermata%202014-08-27%20alle%2017.35.16.png
Sulle strade della Fede

Il VENETO DEI PAPI, è un itinerario che interesse le province di Belluno, Treviso e Venezia, terre che – a vario titolo – hanno avuto un rapporto “speciale” con ben 7 Papi: da Benedetto XI (nato a Valdobbiadene nel 1240) a Gregorio XVI (nato a Belluno); da Pio X° (nato a Riese Pio X° e del quale decorrono a breve i 100 anni dalla sua morte) a Giovanni XXIII, il Papa Buono, che da Patriarca di Venezia, amava trascorrere le sue vacanze a San Pietro di Feletto; da Papa Giovanni Paolo I (Albino Luciani, nato a Canale d’Agordo) a Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI, entrambi i quali amavano trascorre le proprie vacanze a Lorenzago di Cadore.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-aaadanesi_0.VENETOPAPI_schermata_2014-08-27_alle_17.10.06.png

Regione Veneto: la Via dei Papi

 

Una serie di 3 proposte (per individuali e per gruppi, che strutturati e pensati nei minimi dettagliagli non solo per il “classico” Pellegrino ma anche per il moderno turista che alla Fede ed alla ricerca di Verità e Conoscenze interiori, sa abbinare anche l’amore per l’arte e la buona cucina.

La missione a Zakopane è stata organizzata dal Circuito Wigwam ed è stata accompagnata da una selezione delle eccellenze enogastronomiche di tutto il Veneto messa a punto con le aziende, le cooperative e i consorzi di tutela che hanno aderito (il cui elenco, talmente importante, viene per comodità allegato alla presente).

A Zakopane, nella regione della Malopolska, che letteralmente si traduce in “piccola Polonia”, tutto parla di Jan Pavel II. Un personaggio che ha lasciato una profonda traccia che oggi viene rivisitata e ricordata attraverso un percorso: La Via di Karol.

 

schermata%202014-08-27%20alle%2017.25.18.png

 

Un cammino che rappresenta la metafora: prima ancora che della fede dei credenti, della bellezza come valore assoluto. Quella che si trova ad esempio nei contesti, nelle architetture, nei paesaggi, nei segni d’arte perlopiù di autori “minori” ma ugualmente splendidi, nella pace dei tanti piccoli santuari, abbazie e luoghi sacri, che si incontrano tra Wadowice nei pressi di Cracovia dove Wojtyla nasce e Roma, dove ha concluso il suo cammino terreno.

Tra Wadowice e Roma, il Veneto si trova circa a metà strada ed ha in comune con la Malopolska un forte senso di fede popolare e un patrimonio di luoghi sacri di enorme rlevanza.

schermata%202014-08-27%20alle%2017.27.52.png

Marino Finozzi, Assessore al
Turismo della Regione Veneta

“Non è un caso che la Regione del Veneto – sottolinea l’assessore regionale al turismo e all’internazionalizzazione Marino Finozzi abbia formalmente fatto de La Via di Karol un elemento di devozione, ma momento strategico sia per promuovere la propria ampia offerta di quello che viene chiamato “turismo religioso”, che si traduce nell’offrire ospitalità e anche opportunità ai pellegrini che decidono di recarsi nel luoghi più sacri, visitando lungo il cammino le testimonianze della fede che le comunità hanno creato in tutta Europa.

Vogliamo anche fare di questo particolare
“turismo” – conclude l’Assessore, un fattore di sistematizzazione e collegamento di ambiti territoriali, creando tipologie di approccio e sinergie con altri tematismi che richiamano in Veneto ospiti da tutto il mondo, in primo luogo la cultura e l’enogastronomia”.


b_500_0_16777215_00___images_0-aaadanesi_0.VENETOPAPI_20140811_132756_docgrande.jpg

Nella foto alcuni partecipanti all'incontro

Alla presentazione odierna, oltre a giornalisti ed operatori turistici provenienti anche da Cracovia, sono intervenuti anche il Governatore della Regione dei Monti Tatra - Andrzej Gąsienica-Makowski ; il Senatore del Podale, la Regione Montana della Maloposka, Francisieg Bachleda Ksiedzularz; il Direttore Agenzia Cultura e Sviluppo dei Monti Tatra, Krzysztof Król Łęgowski; il Delegato alle Relazioni internazionali del Wigwam Circuit, Avelio Marini; lo Storico su “Karol e la Regione dei Monti Tatra”, Adam Kitkowski; il Presidente del Wigwam Circuit, Efrem Tassinato ed il Coordinatore del Progetto Turismo Religioso della Regione Veneto, Alessandro Martini che di Marca Treviso, è anche il Direttore.

Consorzio di Promozione Turistica MARCA TREVISO

Via Venier, 55 – 31100 Treviso (TV) – Italy

Tel. +39 0422 541 052

Fax +39 0422 591 195

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Website Marca Treviso


Link correlati


La nostra pagina sulla Regione Veneto

Il Gazzettino del Pellegrino

Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook!

 

 

 

 

 

 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi