Messaggio

#Gardone Riviera, tutto lo charme della storia




Il Grand Hotel di Gardone Riviera,
tutto
lo charme della storia

  schermata%202016-06-05%20alle%2018.05.22.png

 di
Giacomo Danesi

Gardone Riviera (Bs) 1 Giugno 2016 – L’invito, da parte di un mio carissimo collega, era perentorio: siamo attesi il 1 giugno al Grand Hotel di Gardone Riviera – sul Lago di Garda - , ospiti di Orietta Mizzaro Papini e del fratello Federico, proprietari della famosa struttura alberghiera. Ci sono inviti che non puoi rifiutare…

 

scan.2%202.jpg 

Federico e la sorella Orietta Mizzaro Papini


Non che non conoscessi il Grand Hotel di Gardone Riviera (Bs). Ho avuto l’avventura qualche volta di cenare in questo splendido luogo; l’ultima volta proprio un primo giugno di tanti anni fa in occasione del matrimonio di Cristina con il mio carissimo amico Tiberio Cavalleri, avvocato e noto driver della Mille Miglia storica bresciana e di altre importantissime manifestazioni del settore, oltre che apprezzato procuratore di numerosi giocatori di calcio.

Non avevo mai avuto modo di visitarlo come si deve il Grand Hotel, e la mia conoscenza del luogo era fino a pochi giorni fa praticamente quasi nulla, salvo appunto qualche sporadica occasione. Non così, invece, quella esterna visto che spesso percorro la strada gardesana. Ma lo spettacolo vero è dal lago. Impareggiabile!

schermata%202016-06-05%20alle%2017.36.51.png

Una spettacolare visione del
Grand'Hotel di Gardone Riviera

Ci sono luoghi a Gardone Rivera dove la storia ha lasciato segni indelebili. Basta citare Gabriele d’Annunzio e il suo Vittoriale degli Italiani che si trova a un chilometro di distanza dall’hotel. Benito Mussolini, che è vero era di casa a Salò (per via della sua Repubblica di Salò, e a Gargnano alla Villa Feltrinelli, tutte località del circondario.

Ma a trovare la sua amante, Clara Petacci, veniva a Villa Fiordaliso a Gardone Riviera, poche decine di metri dal Grand Hotel!

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0.DANESI_ANDRIZZI_GHOTEL_schermata_2016-06-05_alle_17.44.26.png

Un curioso "santino" della prima ora tra il Duce del Fascismo
Benito Mussolini e il grande poeta abbruzese Gabriele d'Annunzio

Winston Churchill, statista inglese, e il premio Nobel per la letteratura 1910 Paul Heyse, scrittore e poeta tedesco, quest’ultimo ebbe come dimora invernale, a inizio del secolo scorso, Villa Annina a Gardone Riviera, e furono entrambi ospiti e legati al Grand’Hotel.

Lo scrittore nel 1900 scrisse un racconto – San Vigilio – che ha per sfondo proprio il Grand' Hotel. Non contento l’anno dopo scrisse “Una notte veneziana”, una storia d’amore ancora ambientata sempre al Grand’Hotel!

schermata%202016-06-05%20alle%2016.44.52.png

                                    Il premio Nobel per la Letteratura
                                      Paul Johann Ludwig von Heyse


In verità Paul Johann Ludwig von Heyse non fu il solo Nobel che soggiornò a Gardone Riviera. Il secondo fu Sir Winston Leonard Spencer Churchill, proprio lo statista inglese, che per 15 giorni (doveva rimanerci un mese ma quando capì che il famoso carteggio con il Duce Benito Mussolini non lo avrebbe trovato…), soggiornò al Grand Hotel dedicandosi al suo hobby preferito (la pittura) e a finire le sue memorie, quando in anticipo lasciò la sua elegante camera  e torno in Inghilterra!



schermata%202016-06-05%20alle%2016.59.36.png 
                                    Sir Winston Leonard Spencer
                              Churchill con il suo amato cavalletto
   
                          

Era arrivato all’aeroporto di Orio al Serio il 25 Luglio del 1949 a bordo di un Silver Star. Pochi, infatti, ricordano che il grande statista inglese ebbe il Premio Nobel per la Letteratura nel 1953 per i suoi scritti storici.

Resto stupito nell'apprendere che l'85% della clientela è inglese! La fedeltà degli inglesi a questo luogo con tutta probabilità è un'onda lunga alla visita del popolare Winnie avvenuta nel lontano 1949 a Gardone Riviera! Winnie era il soprannome dello statista inglese.

  schermata%202016-06-05%20alle%2017.04.48.png

Il francobollo emesso dall'Isola di Grenada a ricordo
del l'assegnazione del Premio Nobel per la Letteratura
a Sir Winston Leonard Spencer Churchill   

Essendo un timido quando entro in questi luoghi spettacolari e di fascino, psicologicamente rimpicciolisco. Essendo bassa statura mi vieto però di farlo ulteriormente anche fisicamente…

Accolti da Orietta Mizzaro Papini abbiano passeggiato sul lungolago interno dell’hotel rimanendo senza fiato La bella giornata, meteorologicamente parlando, ci ha permesso di avere una visione del lago di Garda che raramente è concesso ai comuni mortali di questo luogo.

E’ stato bello parlare con la titolare delle vicende familiari che hanno portato la sua famiglia ad acquisire un pezzo di storia. Avevo letto in precedenza pubblicazioni sul Grand Hotel e la sua storia, ma raccontata da lei ha tutt’altra valenza.


b_400_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0.DANESI_ANDRIZZI_GHOTEL_schermata_2016-06-05_alle_19.58.15.png

Le Poste Italiane il 31 dicembre 1953 emisero un
francobollo di Lire 20 su Gardone Riviera.

Nessun dubbio che riproduce il Grand Hotel
e il prospicente magnifico Lago di Garda

 

No, non c’è stato il tempo di visitare il Grand Hotel e le sue spettacolari stanze e il tantissimo altro.Ci sarà, spero un’altra occasione per farlo, spero...

Quasi senza accorgersi (sic!) eccoci in un luogo denominato “Il Giardino dei Limoni” per il pranzo, preceduto da uno spettacolare cocktail noto con il nome di “Dannunziano"!


schermata%202016-06-05%20alle%2015.06.41.png
                                
"Il Giardino dei Limoni"
                                   in versione notturna

Questo splendido cocktail sembra, anzi è certo, sia nato nell’ottobre 2002 per commemorare il gemellaggio tra Gardone Riviera e la città di Pescara (luogo natale di D'Annunzio), in concomitanza di uno dei vari raid dannunziani (manifestazione di auto storiche che ripercorrevano le tappe salienti della vita del poeta Gabriele D'Annunzio).

In quella occasione ai sindaci e i consiglieri di Pescara e Gardone Riviera fu proposto questo il cocktail.


img_5462.jpg

Il mitico cocktail "Dannunziano"
creato da Massimo Mannella


Visto il successo riscosso fu inserito stabilmente nella Carta dei drinks
del locale Winnie’s Bar, American bar del Grand Hotel Gardone dove avvenne il gemellaggio.
Di cosa è composto? L’autore: Massimo Mannella così lo descrive:

“Il drink è composto da 3/10 di mirtilli freschi centrifugati,1/10 di Aurum (delizioso liquore al gusto di arancia, prodotto a Pescara, città natale del poeta) e 6/10 di champagne Pol Roger.

E’ servito in un bicchiere, tipo Bellini, e il colore, per i toni un po’ cupi, vuol ricordare gli interni del Vittoriale, ultima dimora del Vate.

 schermata%202016-06-05%20alle%2018.20.45.png

                 L'elegante "Nel Giardino dei Limoni", proprio di
                          fronte allo splendido Lago di Garda


Gustato lo splendido cocktail, preparato dal barman Gianluca Cechet, non rimaneva che accomodarci “Nel Giardino degli Limoni” per gustare le specialità preparate per la bisogna dallo Chef Domenico Laterza.


Assistiti dal responsabile del Giardino dei Limoni Francesco Lo Jacono e dal Demi Chef Iconio Francesco Bonavena, ci è stato servito il “Menù del Territorio”: Eccolo!


schermata%202016-06-06%20alle%2005.41.50.png
                             Lo Speck di Trota Rosa del
                             Benaco alle Erbe Officinali
                        del Monte Baldo e Toast ai Cereali


Lo Speck di Trota Rosa del Benaco alle Erbe Officinali del Monte Baldo e Toast ai Cereali. I Ravioli al Ripieno di Lavarello con Carciofi su Fonduta allo Zafferano di Pozzolengo, le Delizie di Coregone del Benaco ai Profumi Gardesani in Carta Fata, ll Semifreddo ai Pistilli di Zafferano delle Colline Moreniche su Crumble al Cioccolato e Spuma di Yogurt Bio. Tanto oggi passava il convento...

p6020637.jpg

Il Semifreddo ai Pistilli di Zafferano delle Colline Moreniche
su Crumble al Cioccolato e Spuma di Yogurt Bio


Il tutto generosamente inaffiato da un Perlì Vino Bianco del 2015 di Comincioli e da uno Spumante Charmat Sebastian,che prende nome dal fondatore della Cascina Maiolo, il Notaio Sebastiano Maioli ricordato sulla chiave di volta della porta della casa padronale a Desenzano, che ha lasciato i commensali affascinati sia dai sapori, sia dai sentori che dai profumi dei due splendidi vini.

schermata%202016-06-05%20alle%2020.36.46.png                           ll Perlì Vino Bianco del 2015
                       di Comincioli, impreziosito nella
                    sua magnifica bottiglia di color nero



Lo splendido pranzo è stato arricchito dalla conversazione che Orietta Mizzaro Papini ha saputo condurre con i suoi ricordi di famiglia e di speranze per il presente e per il futuro.

No, non c'è stato il tempo di visitare tutto lo splendido Grand Hotel: le Camere, il Gourmet, il Wellness, ecc.. Voi, in attesa di visitarlo e soggiornarvi potete vederlo dal link del sito. Io spero in un nuovo invito...

Graditissismo il dono dello splendido libro edito dal Grand Hotel e scritto dal collega Attilio Mazza, grandissimo storico, scomparso lo scorso anno. Un autentico gioiello di Storia.


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00DANESI_0.DANESI_ANDRIZZI_GHOTEL_schermata_2016-06-05_alle_19.47.40.png
                                    La copertina dello splendido
                                  volume scritto da Attilio Mazza


P.S.: Le fotografie da me scattate sui due piatti portano la data del 2 Giugno 2016. Colpa della mia sgangherata macchina fotografica che, pur posizionandolo il tutto sulla data giusta, dopo un paio di foto registra la foto con la data del giorno dopo! Pazienza.   


                                                                            1.Continua

Info

GRAND HOTEL GARDONE | Corso Zanardelli, 84 - 25083 Gardone Riviera (Bs) - Lago di Garda - Italy tel +39 (0) 365 20261 | fax +39 (0) 365 22695e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. -
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. -
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il sito: http://www.grandhotelgardone.it/
... e il Blog!

Link correlati

La Regione Lombardia

La Provincia di Brescia

Il Meteo a Gardone Riviera


Articoli correlati

 L’Hotel Sassongher si prepara alla stagione estiva

Luxury Lifestyle in The Dolomites

Confort stellare al Quekkenhof Resort

Tirolo: l'incanto dello Stubai

Il Grand Hotel Gardone Riviera è su Facebook!

Anche Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook...

 

Giacomo Danesi, direttore
del Magazine, è socio Neos.

http://neosnet.it/

b_200_0_16777215_00___images_0-AA.CONFBS_0-ENTELA_schermata_2017-12-05_alle_05.51.24.png

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi