Messaggio

Tutti a sciare nella Repubblica Ceca!





NEVE SLOW SUI MONTI

DELLA REPUBBLICA CECA

b_300_0_16777215_00___images_0.CECHIA_ez-map.gif


 Mai pensato di andare a sciare nella Repubblica Ceca? Mica si scia solo sulle Alpi. Sci alpino, snowboard, slittino, trampolini e altre performance da adrenalina… ce n’è davvero per tutti i gusti nel grande circo bianco della Repubblica Ceca.

Però, data la meraviglia di paesaggi ammantati di neve e boschi spolverati di bianco, forse più di tutto vale la pena di caricare l’attrezzatura su un aereo o su un treno per regalarsi indimenticabili giornate sugli sci da fondo. Accanto a chilometri di offerta per sciatori scatenati, nelle più belle località montane del Paese si scoprono splendidi itinerari nel bianco per uno sport slow, a volte impegnativo ma quasi da meditazione…


b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_elezn_ruda_-_google_chrome_2012-11-23_18-45-13.png


A compensare la fatica, l’esperienza impagabile di penetrare un paesaggio unico, fatto di scenari immacolati e silenzi ovattati, rotti solo dai suoni della natura. Niente stridere degli impianti di risalita, sibilare di siluri lanciati a rotta di collo sugli sci, selvagge urla apripista…

Niente affollamento, niente code agli impianti, niente paesaggi ridisegnati dall’uomo e dall’economia dello sci… Solo voi e il bosco, da esplorare lungo piste (circa 300, per 3000 chilometri) panoramiche e costantemente curate e battute a dovere. Anelli e tracciati per tutti i gusti e le gambe, compresi itinerari perfetti per principianti e per famiglie con bambini. 

 

b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_scuola_di_sci_e_snowboard__sumavo.png

 

Nella Selva Boema (Sumava), fatta di paesaggi fiabeschi, spesso riserve nazionali. A Kvilda e dintorni, oltre 50 chilometri di tracciati che attraversano oasi di silenzio e lambiscono località note. O ancora conducono alle sorgenti del fiume Moldava…


b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_scuola_di_sci_e_snowboard_in_lyaksm_complesso_minerale_di_ferro.png

 

Sui Monti dei Giganti (Krkonose). A solo due ore d’auto da Praga, ecco per voi 25 chilometri di piste da discesa e ben 90 chilometri di altrettante  da fondo.

Siamo nella zona dei  Monti dei Giganti, a Skiareal e nella zona non manca nulla per praticare il vostro sport preferito. 


b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_monti_dei_giganti.png


Sulla cima più alta della Repubblica Ceca, gli appassionati di fondo si muovono in cresta, a caccia di scorci mozzafiato. Ottimi e ben tenuti i tracciati, corredati da servizi turistici. Un percorso particolarmente battuto perché impegnativo, in quanto per lo più in discesa, è quello che va da Sv. Petr a Špindlerův Mlýn. Da non perdere nemmeno i 17 chilometri che conducono dalla Špindlerovka a Labské pláně.

 Sui Monti Metalliferi (Krusne hory), un vero e proprio reticolo di tracciati, per lo più di difficoltà media. La cosiddettaKrušnohorská magistrála”, lunga ben 242 km, inizia nei pressi della diga “Skalka”, vicino alla città di Cheb, attraversa le creste dei Monti Metalliferi per terminare a Děčín.


b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_ore-hory.png


Ma attenzione: l’intero percorso è molto impegnativo e soprattutto fattibile a seconda delle condizioni della neve e della tracciatura dei binari, fuori dalle principali località sciistiche spesso affidata agli stessi sciatori. 

Sui Monti Jizerske, non a caso ribattezzati “la Mecca dei fondisti”, piste perfette, natura incantevole, ottimi servizi e infrastrutture turistiche: non manca proprio nulla.


b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_jizersk_50_sob_pojiovny_intersport_jizersk_25_-.png


E’ qui anche il teatro di una delle gare di sci di fondo più famose della Repubblica Ceca: la “Jizerská padesátka”, dal 1968 in calendario puntualmente la seconda domenica di gennaio, su una parte del tracciato “Jizerská magistrála”, lungo 170 chilometri.

Sulle alture boemo-morave (Vysocina), ideali per lo sci di fondo grazie a tracciati ben preparati e ben mantenuti, concentrati soprattutto nella località di “Žďárské vrchy”.


b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_663.jpg


Il centro nevralgico per la pratica dello sci di fondo è la città di Nové Město na Moravě, che vanta anche un circuito agonistico (negli ultimi anni palcoscenico di una delle tappe della Coppa del Mondo).

In Moravia settentrionale le piste a livello sia agonistico che amatoriale, sono state  pensate anche per le famiglie. I più allenati possono puntare sui favolosi tracciati che corrono in cresta ai Monti Jeseníky, mentre gli altri possono pensare di abbinare le escursioni sugli sci alla visita di luoghi turisticamente interessanti, che nei Monti di Jeseníky e nei Monti di Beskydy non mancano.


b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_edf56600-188b-4a1d-a682-01bf57433df8.jpg


Per esempio il Museo all’aperto di Rožnov pod Radhoštěm, il Museo-cartiera di Velké Losiny o il Museo dell’Automobile di Tatra Kopřivnice.

I fondisti amatoriali possono anche pensare di spingersi in Moravia meridionale, dove mancano invece sfide per agonisti, ma le località di Chřiby, Carso Moravo o Podyjí sono molto apprezzate.


-%20vranov%20nad%20dyj%20-.png

Il castello di Vranov nad Dyjí


Una bellissima escursione invernale, praticabile anche dai bambini, parte per esempio dal fiabesco borgo di Vranov nad Dyjí e, attraverso il Parco Nazionale di Podyjí, conduce oltreconfine, in Austria. Il percorso, di 25 chilometri, è tutto in piano e nei villaggi lungo l’itinerario è possibile fare soste per riposarsi e ristorarsi in accoglienti taverne tipiche.  

No, gli sciisti non rimarranno delusi dalla Repubblica Ceca. 

Info: Ente Nazionale Ceco per il Turismo 
Via G. B. Morgagni 20, 20129 Milano 
Tel.:+ 39 02 20422467  - Cell.: +39 340 5341455         

http://italy.czechtourism.com  


Link correlati

Dove siamo nel Mondo  

Documenti prego!  

Io prima di partire mi assicuro 

La nostra pagina sulla Repubblica Ceca

... e su Praga

Per non smarrirsi nel Mondo

Come arrivare

La compagnia aerea di bandiera è Czech Airlines - CSA (ww.czechairlines.it). Praga dall'Italia si raggiunge inoltre con Wizzair(www.wizzair.com),  Easy Jet (www.easyjet.com), Air One (http://flyairone.com) e Smartwings(www.smartwings.com).
 Per Brno c'è invece Ryanair (www.ryanair.com/it).

Oltre che in aereo si può andare in auto. 

Per chi viaggia in automobile la strada più breve passa attraverso il Brennero per poi proseguire in Austria verso  Innsbruck, e la Germania verso Monaco di Baviera e Ratisbona fino alla frontiera.

Un secondo itinerario, da preferire nei periodi di affollamento del Brennero, passa per la Svizzera attraverso il valico di Como-Chiasso, prosegue verso il lago di Costanza e passa da Norimberga. 

... o in pullman

Studentagency (www.studentagency.cz)
Eurolines (www.eurolines.it
Tourbus (www.tourbus.cz

Articoli precedenti  

Capodannno 2013? Nella Repubblica Ceca!

I mercatini di Natale? In Repubblica Ceca!

Praga: la Città d'Oro e le sue maratone  

Repubblica Ceca: le radici cristiane

Moravia Meridionale: sulle orme della Fede

Sulle orme di San Giovanni Nepomuceno   

Praga Caput Mundi  

Il Patrimonio dell’Unesco nella Repubblica Ceca

Il Paradiso Boemo

Dove fu inventata la zolletta di zucchero?
A Dačice, nella Repubblica Ceca

Andiam, andiam, andiam a Vendemmiar!

Boemia Occidentale: il fascino dei Castelli  

Su Facebook!   

Ente Nazionale Ceco per il Turismo  

Repubblica Ceca e Slovacchia in Foto  

Storia Arte e Cultura a tutto tondo  

Il Gazzettino del Viaggiatore 


Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi