Messaggio

Tutti a sciare al Monginevro




 

SULLE PISTE DI MONGINEVRO
A BORDO DEL TGV

Una soluzione di viaggio intermodale per raggiungere
in poche ore il meglio che le Alpi francesi e italiane posso
offrire, grazie agli oltre 400 km di discese della Via Lattea

 b_500_0_16777215_00___images_0.AMONGINEVRO_TRENO_schermata_03-2456372_alle_14.08.46.png

 

Monginevro – Dal cuore della città alla vetta innevata delle Alpi, sul confine tra Francia e Italia. Il tutto in poche ore di viaggio e nel massimo relax, comodamente seduti a bordo del TGV. Questa la nuova proposta avanzata da SNCF, le Ferrovie Francesi, che dalla Francia collega già la stazione di Monginevro, raggiungibile in TGV da Parigi in meno di cinque ore, grazie alla fermata di Oulx, dove con uno shuttle si raggiunge rapidamente questa località sciistica.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.AMONGINEVRO_TRENO_schermata_03-2456372_alle_14.08.59.png

 

Il progetto – attualmente in fase di studio da parte di SNCF – prevede, anche sul fronte italiano, partenze in TGV da Milano con arrivo a Oulx (TO) e quindi servizio di trasferimento in bus dalla stazione piemontese al centro di Monginevro e al vasto comprensorio della Via Lattea.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.AMONGINEVRO_TRENO_photo_tgv_milan_doc_1.jpg

 

Un’innovativa soluzione di mobilità integrata, che permetterebbe di raggiungere le piste da sci in meno di tre ore da Milano Garibaldi, da Novara e da Vercelli, con la possibilità di fare l’andata e ritorno dal mattino alla sera godendosi una giornata di sci.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.AMONGINEVRO_TRENO_schermata_03-2456372_alle_14.08.06.png

 

“A quasi due anni dall’inaugurazione del servizio TGV Milano/Torino – Parigi, abbiamo pensato di ampliare e diversificare la nostra offerta rivolta al mercato italiano, per permettere a tutti gli amanti della montagna e degli sport invernali di raggiungere in breve tempo una località suggestiva come Monginevro, che propone ai turisti un comprensorio vastissimo e adatto a qualsiasi esigenza” ha dichiarato Philippe Bousquet, direttore del mercato Italia di SNCF.

 

b_400_0_16777215_00___images_0.AMONGINEVRO_TRENO_sncf-logo1.gif

 

“Il progetto nasce inoltre dalla volontà di rendere accessibile anche ai clienti italiani un prodotto che sul versante francese, lungo la linea Parigi – Torino/Milano, è già in vendita con un risultati soddisfacenti”.

 

MONGINEVRO: PER CHI
AMA VEDERE IN GRANDE

 

Nell’arco di cinque anni, la stazione internazionale franco-italiana di Monginevro è diventata una delle più grandi di Francia, ha raddoppiato il suo fatturato e si è sviluppata sul fronte turistico, mantenendo tuttavia fede alla sua anima “montana” e al rispetto per l’ambiente.

b_500_0_16777215_00___images_0.AMONGINEVRO_TRENO_schermata_03-2456372_alle_14.07.23.png

 

Oggi Monginevro è il punto di riferimento per la regione delle Hautes-Alpes (il dipartimento più “alto” di Francia), vicinissimo all’Italia e ai 400 km di piste offerti dal comprensorio della Via Lattea, uno dei più estesi al mondo, che collega Monginevro alle stazioni di Salice, Sansicario, Sestrière, Cesana e Clavière.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.AMONGINEVRO_TRENO_schermata_03-2456372_alle_15.03.05.png

Il sito web della regione
delle Hautes-Alpes

Per quanto riguarda lo sci di fondo, Monginevro offre due siti dedicati: Montgenèvre Les Alberts 1400 e Montgenèvre 1860 m. Inoltre per tutti i principianti, è disponibile uno spazio riservato di 50.000 mq, con impianti di risalita dedicati e gratuiti.

 

PIONIERI DELLO
SVILUPPO SOSTENIBILE

La priorità assoluta del comprensorio di Monginevro è il rispetto dell’ambiente, dell’habitat montano e del suo patrimonio naturale, storico e culturale. La stazione è tra i firmatari della Carta Nazionale delle Località Alpine per lo Sviluppo Sostenibile.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.AMONGINEVRO_TRENO_schermata_03-2456372_alle_14.08.31.png

 

Inoltre Monginevro ha ottenuto la tripla certificazione QSE (Qualità Servizio Ambiente) ed è la prima stazione in Europa a rispondere ai criteri richiesti dalle classificazioni ISO 9001 – 2000, OHSAS 18001 e ISO 14001.

 

FORSE NON TUTTI
SANNO CHE….

  • La storia di Monginevro inizia nel 1895, quando due ufficiali norvegesi danno per la prima volta una dimostrazione di sci alpino e iniziano a insegnare questa disciplina ai soldati francesi.

    Nel 1904 a Briançon (ai piedi del Monginevro) è fondata la prima scuola di sci militare, da cui nel 1914 escono 5.000 sciatori provetti. La pratica dello sci viene poi estesa a tutti i civili residenti nella zona, grazie a militari volontari che si trasformano in maestri.

     

    b_500_0_16777215_00___images_0.AMONGINEVRO_TRENO_schermata_03-2456372_alle_14.08.20.png



    La vera data storica, tuttavia, è il 1907 con la prima gara di sci, che segna la nascita degli sport invernali.

  • Monginevro è conosciuta anche come la “Chamonix del Sud” e ha accolto numerosi ospiti illustri: da Collette a Jean Gabin, fino a Jean Cocteau.

 
INFO

Ufficio del Turismo di Monginevro

Gaelle Pace – tel. +33 4 92215260

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Link correlati 

Dove siamo nel Mondo 

Documenti prego! 

Prima di partire io mi assicuro 

Le nostre pagine sulla Francia 

Il Meteo

Come arrivare a Monginevro

Il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook!

 

 

 

 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi