Messaggio

Mercatini di Natale? In Repubblica Ceca!




 DOVE, QUANDO E PERCHE’ 

b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_natale_mercatini-natale-praga.jpg

 

I mercatini di Praga sono ovviamente i più noti, gettonati e... affollati. Le bancarelle più famose sono quelle della Piazza Vecchia, allestite dal 1° dicembre al 1° gennaio con ogni ben di Dio: addobbi natalizi, statuine per il presepe, artigianato di legno, ceramica, stoffa e cuoio, manufatti in lana, bigiotteria, le tipiche marionette e i dolciumi.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.DANESI_REP.CECA_praha_-_tynsky_chram_-_betlemem_532x800.jpg

 

Non da meno i mercatini di piazza Venceslao (26 novembre-1° gennaio) -palcoscenico tra l’altro per numerosi artisti che si esibiscono in spettacoli, concerti e altre performance- e delle piazze namesti Miru e namesti Republiky.

Su quest’ultima si affaccia anche il centro commerciale Palladium, paradiso dello shopping, e la Casa Comunale, assolutamente da visitare, magari abbinandovi anche l’esperienza faticosa ma imperdibile di salire sulla Torre delle Polveri per conquistare un panorama mozzafiato su Praga accesa di luci natalizie.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_natale_praha_-_adventni_cas_800x520.jpg

 

Per portare a casa regali e souvenir davvero tipici, realizzati a mano e frutto di tradizioni antiche, non dimenticate di acquistare giocattoli di legno (tra cui le celebri marionette di Praga), cristalli di Boemia, figurine in foglie di granturco, manufatti in paglia, addobbi natalizi e prodotti tipici, tra cui l’irresistibile prosciutto di Praga, arrostito e aromatizzato in diretta sulla brace.

In Moravia l’appuntamento è sicuramente a Brno, dal 30 novembre al 23 dicembre, in piazza namesti Svobody, in via Radnicka e al Mercato dei Cavoli (Zelny trh) in via Radnicka, allestito secondo lo stile dettato da Josef Lada, celebre pittore ceco rinomato proprio per le sue scene natalizie.In vendita non solo oggettistica, regali e addobbi, ma anche prodotti alimentari, dai formaggi ai dolci tipici. A fare da corollario al mercatino, un vivace calendario di dimostrazioni d’artigianato e momenti culturali.

Una vera chicca i mercatini di Roznov pod Radhostem, pittoresco villaggio della Valacchia morava, accoccolato ai piedi dei Monti Beskydy e già rinomato per il suo bellissimo museo etnografico all’aperto. Il sipario si alza il 15 dicembre su artisti, artigiani, vecchi mestieranti e su spettacoli folkloristici. Un vero tuffo nella magia delle feste e nel passato.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_natale_maxivanocky_571x800.jpg

 

Nel Sud della Boemia, nell’incantevole Cesky Krumlov, gioiello Unesco, i mercatini sono in calendario dal 30 novembre al 1° gennaio. Anche qui un turbinio di suoni, luci e profumi. Spettacoli, eventi e la possibilità di apprendere le tecniche di decorazione del dolce tipico: il pan speziato.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_natale_1._esk_krumlov_-_betlemme_-_photo.png

Betlemme a ... Cesky Krumlov

 

Protagonisti assoluti delle celebrazioni sono i bambini, che qui potranno lasciarsi incantare dal presepe vivente, incontrare San Nicola e vivere il caratteristico “Natale degli Orsi” (una tradizione molto sentita, che vuole che il 24 dicembre adulti e bambini portino i loro doni ai grossi plantigradi che abitano il fossato del castello fin dal 1707).

Caccia al regalo anche a Ceske Budejovice, metropoli della Boemia meridionale. Gli artigiani sono chiamati a raccolta dapprima nel quartiere fieristico, dal 1° al 26 dicembre, dietro alle bancarelle dei mercatini allestiti in piazza namesti Premysla Otakara.

 

b_500_0_16777215_00___images_0.CECHIA_natale_arrivo_di_natale_-_galleria_foto_-_repubblica_ceca_-_google_chr_2012-10-26_19-25-55.png

 

Il castello di Krivoklat, infine, nei weekend dell’8-9 e del 15-16 dicembre, ospita un ricco programma natalizio con spettacoli teatrali, mercatini dell’artigianato tradizionale, profumi inebrianti di vin brulé o idromele (bevanda calda a base di miele). Una grande emozione per i più piccoli sarà sicuramente il viaggio sul treno a vapore che da Praga o da Pilsen condurrà al castello.

  

Info: Ente Nazionale Ceco per il Turismo 
Via G. B. Morgagni 20, 20129 Milano 
Tel.:+ 39 02 20422467  - Cell.: +39 340 5341455         

 http://italy.czechtourism.com  


Link correlati

Dove siamo nel Mondo  

Documenti prego!  

Io prima di partire mi assicuro 

La nostra pagina sulla Repubblica Ceca

Per non smarrirsi nel Mondo

Come arrivare

La compagnia aerea di bandiera è Czech Airlines - CSA(ww.czechairlines.it). Praga dall'Italia si raggiunge inoltre con Wizzair(www.wizzair.com),  Easy Jet (www.easyjet.com), Air One (http://flyairone.com) e Smartwings(www.smartwings.com). Per Brno c'è invece Ryanair (www.ryanair.com/it).

Oltre che in aereo si può andare in auto. 

Per chi viaggia in automobile la strada più breve passa attraverso il Brennero per poi proseguire in Austria verso  Innsbruck, e la Germania verso Monaco di Baviera e Ratisbona fino alla frontiera.

Un secondo itinerario, da preferire nei periodi di affollamento del Brennero, passa per la Svizzera attraverso il valico di Como-Chiasso, prosegue verso il lago di Costanza e passa da Norimberga. 

In pullman

Studentagency (www.studentagency.cz)
Eurolines (www.eurolines.it
Tourbus (www.tourbus.cz

Articoli precedenti  

Praga: la Città d'Oro e le sue maratone  

Repubblica Ceca: le radici cristiane

Moravia Meridionale: sulle orme della Fede

Sulle orme di San Giovanni Nepomuceno   

Praga Caput Mundi  

Il Patrimonio dell’Unesco nella Repubblica Ceca

Il Paradiso Boemo

Dove fu inventata la zolletta di zucchero?
A Dačice, nella Repubblica Ceca

Andiam, andiam, andiam a Vendemmiar!

Boemia Occidentale: il fascino dei Castelli  

 Su Facebook!   

Ente Nazionale Ceco per il Turismo  

Repubblica Ceca e Slovacchia in Foto  

Storia Arte e Cultura a tutto tondo  

Il Gazzettino del Viaggiatore 

 
Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi