Messaggio

Cipro, una perla nel Mediterraneo




CIPRO; UNA PERLA
NEL MEDITERRANEO

b_400_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_cipro.gif

di
Giacomo Danesi

La Repubblica di Cipro ha registrato nel mese di aprile 2012 un aumento di turisti italiani pari al 50% rispetto all’aprile 2011 ed un +30% per il quadrimestre da gennaio ad aprile 2012. Nessuna meraviglia: siamo in un’isola del mediterraneo baciata dal Sole! Talmente baciata dai raggi della nostra stella che negli anni scorsi c’era una certa preoccupazione tra la popolazione, visto che la pioggia era letteralmente scomparsa! Poi, benedetta come non mai, negli ultimi due anni è scesa copiosa.

“Scusate, ma qualcuno di voi sa a quale latitudine ci troviamo?” La domanda di un collega, aggregato alla compagnia di giornalisti che in quel momento stavano per recarsi a visitare uno dei tanti splendidi monasteri sparsi sull’isola, prese tutti alla sprovvista. Inutile anche i tentativi, con calcoli astrusi, di indovinare la posizione. Poi, tornato a casa, per curiosità, sono andato a scoprire a quale latitudine e longitudine eravamo: latitudine 35° 11' nord, longitudine 33° 23' est.

Confesso che non mi sono per niente scomposto. Ma, dopo aver dato un’occhiata alla posizione dell’isola sullo scacchiere Mediterraneo, capisco perché in questo magnifico posto ci sono due basi militare del Regno Unito. Basta dare un’occhiata ai paesi vicini per intuirlo.

 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_cipro_cartina_stradale__visione_satellitare_asia_-.png

La mappa satellitare di Cipro

 

Vogliamo darci una mossa e descrivere dove ci troviamo? “Dal mar sei miglia o sette, a poco a poco / si va salendo inverso il colle ameno. / Mirti e cedri e naranci e lauri il loco, / e mille altri soavi arbori han pieno. / Serpillo e persa e rose e gigli e croco / spargon da l’odorifero terreno / tanta soavità, ch’in mar sentire / lo fa ogni vento che da terra spire.”

Così Ludovico Ariosto descrive Cipro nell’Orlando Furioso. Non chiedetemi di raccontarvi la storia di Cipro, l’attuale Repubblica di Cipro. O meglio, quel che resta della Repubblica dopo che dal 1974 la Turchia invase l’isola, con relativa annessione di una parte della stessa, in barba a tutti i principi delle relazioni internazionali e la Carta delle Nazioni Unite. Dal 1° maggio 2004 la Repubblica di Cipro è entrata a far parte dell’Ue. Per il resto dell’isola (quella occupata dai turchi, occorrerà, forse, attendere che anche la Turchia entri nel consesso dell’unità europea.

 

La Storia – La sua storia cominciò ben dieci mila anni prima di Cristo. Ma basta (e avanza) citare i periodi storici degli ultimi due mila anni o poco più, a cominciare dall’arrivo di Alessandro Magno, re di Macedonia, quando tra il 333-325 l’isola diventò parte integrante del suo impero, per intuire quanto sia ricca di storia Cipro.

E poi via via l’impero ellenistico, il successivo impero romano, quello bizantino, il tempo di Riccardo Cuore di Leone ed i Templari (1191-1192), il lungo periodo francese e quello successivo dei veneziani, il periodo ottomano e il successivo periodo britannico che ha preceduto quello della Repubblica di Cipro dal 1960 fino ai giorni nostri. Si può ben dire che la storia dell’uomo ha avuto qui le sue radici.     
                                                         

crociata-3-riccardo-cuor-di-leone-moneta-5-cook-islands-2010.jpg

La moneta dedicata alla terza crociata,
in argento 925, appartenente alla serie
"History of the Crusades".

 

Visitare Cipro per una semplice vacanza al mare è un autentico delitto.  Delitto che il 99% degli italiani compiono ogni volta che ci mettono piede. Ben diverse dovrebbero essere le motivazioni per arrivare nel cuore del Mediterraneo: da quelle storiche a quelle artistiche e culturali, da quelle religiose al cibo.

Visitare Cipro senza visitare e ammirare la baia di Petra tou Romiou (la roccia di Venere) è come andare a Roma senza vedere il Papa! Qui, infatti, secondo la leggenda nacque Aphrodite, così magnificamente decantata da Omero e da tanti altri poeti, Ariosto compreso. Si trova a soli 25 chilometri da Pafos. Splendida Pafos, inserita nella lista ufficiale dei tesori culturali del patrimonio mondiale da parte dell’Unesco e luogo di svago degli Dei!

 b_500_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_dsc_1885.jpg

 La baia di Petra tou Romiou (la roccia di Venere),
forse il luogo più fotografato di Cipro

Foto © Claudio Patriarca

L'Arte - Se amate l’arte siete capitati nell’isola giusta. Chiese e monasteri ortodossi-bizantini, ricchissimi di affreschi e preziose icone, oltre a musei e pinacoteche faranno la gioia di chi durante il viaggio ama arricchirsi non solo di sole e verde, ma anche di arte e cultura.

 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_p1090312.jpg

Larnaka, Chiesa di San Lazzaro.
Un preziosa icona della Vergine con il bimbo

 Foto © Claudio Patriarca

La vacanza in Agriturismo - Per capire i ciprioti c’è un modo bellissimo: una vacanza in un agriturismo. Vi segnalo due villaggi, ad un tiro di schioppo dalle spiaggie di Ayios Georgios, Avdimou, Governor’s Beach e Curium, Tochni e Kalavasos. Qui potrete trascorre una vacanza ideale con la vostra famiglia e con i bambini. Splendidi mono e bi-locali, arredati con tutto ed in perfetto stile cipriota, vi permetteranno di vivere in maniera splendida.

La Cucina - Non dimenticate la cucina tradizionale dell’isola. Dominano certo i piatti a base di pesce, soprattutto nelle taverne sparse lungo la costa. Ma non potete certo dimenticare il pasto tradizionale dei ciprioti: il “meze ”, una mistura di zuppe, moussaka, tavvas, Koupepia (arrosto con foglio di vite). Il tutto accompagnato dagli splendidi vini prodotti sull’isola e dall’ottima birra locale. Ottimo anche il "meze" tutto pesce...

 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_p1090188.jpg

 Il pranzo è servito!

Foto © Claudio Patriarca

Nelle prossime settimane avrò modo, con alcuni servizi, di raccontare l’Isola di Cipro. Vi racconterò di Nicosia, divisa in due. La volta precedente che mi recai a Cipro al cheek point non era permesso nemmeno avvicinarsi. Ora i militari della autoproclamata Repubblica Turca di Cipro del Nord ti invitano ad entrare nella parte della città di Nicosia occupata dalla truppe turche.

Ho detto occupata?  Per la verità la soldatessa mi ha fatto presente che potevo entrare nella città “liberata”… Vi parlerò dei siti archeologici, famosi in tutto il mondo come la casa di Dionisio.

 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_p5150091.jpg

Mosaico nella Casa di Dionisio (Particolare)

Foto © Giacomo Danesi

 

Vi illustrerò anche i monasteri e le chiese bizantine, vanto dell’isola. E soprattutto di quelle che si trovano sui monti Troodos, dieci delle quali fanno farti del patrimonio culturale dell’Unesco.

 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_p5140042.jpg

Un affresco in restauro nel Monastero
di Ayos Ioannis Lampadistis, suoi Monti Troodos

Foto © Giacomo Danesi

Non dimenticherò certo il cibo, così mediterraneo che di più non si può. Il tutto annaffiato certamente dall’ottima birra, ma soprattutto da alcuni straordinari vini.

 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_p1090198.jpg

L'immancabile taverna greca

Foto © Claudio Patriarca

Cercherò anche di illustrarvi l’elevata qualità della ricettività alberghiera a tutti i livelli. Siamo rimasti incantati da alcuni hotel, con Spa e Wellness di grande fascino anche per  le località nelle quali erano inseriti.

 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_dsc_1683.jpg

 Uno dei tanti moderni hotel
che si affacciano sul mare 

Foto © Claudio Patriarca

Il 17 maggio, al calar della notte, a cena in uno splendido hotel all'aperto, poco lontano dalla baia di Petra tou Romiou, il pianeta Venere (Vespro) in compagnia della costellazione dei Gemelli (con i due dioscuri Castore e Polluce), al tramonto sembrava compiaciuto dell'eccezionale spettacolo notturno che si presentava sotto di lui.
 

b_500_0_16777215_00___images_Danesi_CIPRO_skymap_pro_-_map1_2012-05-28_17-23-17.png

La mappa del cielo serale a Cipro alle ore 20,18
del giorno 17 maggio 2012 guardando a ovest.
In basso, quasi al centro della foto, sotto
la costellazione dei Gemelli, ecco Venere! 

 

Immediato il pensiero a Saffo e a un suo verso:"Tramontata è la luna, | tramontate le Pleiadi. | È a mezzo la notte; | trascorre il tempo; | io dormo sola."



Ente Nazionale per il Turismo di Cipro

Via A. Solari 13
20144 MILANO
tel. 02 58319835 - fax. 02 58303375
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

Link correlati    

Dove siamo nel mondo 

Documenti prego!

Io prima di partire mi assicuro

La nostra pagina sulla Repubblica di Cipro

Il Meteo

La compagnia aerea: Cyprus Airways 

Articoli correlati

Cipro: sulle tracce della Storia

Cipro nel cuore

Il Comandaria: nettare degli Dei

Su Facebook!

Turismo Cipro 
 

Il Gazzettino del Viaggiatore

 

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi