Messaggio

Côte d'Azur e del Var: Itinerari, natura e i giardini




 Côte d'Azur: Itinerari natura e i
giardini della Costa Azzurra e del Var

 

b_400_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_cc.png

di
Giacomo Danesi

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_f.png

Milano: Il Console Generale di Francia a Milano  Olivier Brochet ,
saluta i presenti all'evento. Sulla destra Barbara Lovato
Capo Ufficio Stampa di Atout France


Milano 17 Novembre 2016 – Interessante evento il il 17 scorso a Milano, organizzato in un noto albergo della città. Auspice l'Ente per lo Sviluppo del Turismo Francese Atout France, rappresentato da Frédéric Meyer, direttore di Atout France per l'Italia, la Grecia e coordinatore per l'Europa del Sud, l'incontro è stato presentato da Barbara Lovato responsabile stampa della istituzione francese in Italia.

il convegno aveva come tema la promozione e la visita ai parchi e ai giardini della Costa Azzurra e del Var. L'incontro è stato nobilitato dalla presenza del Console Generale di Francia a Milano Olivier Brochet.

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_jnu.png

Frédéric Meyer, direttore di Atout France per l'Italia,
la Grecia e coordinatore per l'Europa del Sud, ripreso
di spalle durante il suo intervento ai convenuti


Infatti, il tema dell’incontro è stato: “Itinerari natura e i giardini della Costa Azzurra e del Var”. Interessante, a mio giudizio, perché è un invito a scoprire questa regione francese in modo alternativo.

Invitati e presenti Tour operator e ai giornalisti italiani del settore, eranno presenti anche una ventina di professionisti del settore del Sud-Est della Francia, accompagnati da membri del Comitato regionale del turismo della Riviera e del Comitato provinciale del turismo del Var guidati dal Vicepresidente del Comitato regionale del turismo Catherine Moreau. Un incontro estremamente interessante.


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_u.png
Il Console Generale di Francia a Milano Olivier Brochet ,
qui ripeso con il Vicepresidente del Comitato
regionale del turismo Catherine Moreau
.


Prima destinazione turistica francese dopo Parigi, la Costa Azzurra (di questo stiamo parlando), vede ogni anno oltre un milione di turisti italiani sul suo territorio.

Il settore turismo nelle Alpi Marittime rappresenta il 18% dei posti di lavoro, ovvero 75.000 posti di lavoro direttamente legati alla Riviera del Turismo.

La Costa Azzurra! Subito la mente va al mare, alle sue spiagge. Tutto normale. Non è così! La Costa Azzurra non è solo mare ma un insieme di mare e montagna. E che montagna! In men che non si dica puoi passare dalle spiagge favolose a vette che sfiorano i 3000 metri d’altitudine! Ammetterete che non è semplice trovare un paesaggio così atipico e di stupefacente bellezza.

In inverno puoi trovarti su piste innevate e nel pomeriggio a praticare sci nautico!
Farei notte se dovessi scrivere tutto quanto c’è da descrivere su questo autentico Paradiso Terrestre.

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_alpi.png

                                               Traversata alpinistica
                                                della Alpi Marittime



Durante l’incontro milanese l’attenzione si è concentrata sui giardini della Costa Azzurra. Ebbene, la Costa Azzurra (dipartimento delle Alpi-Marittime e Var) è il primo territorio francese per superficie di foglie e fiori recisi (46,6 % della superficie nazionale), dove si possono visitare oltre 80 giardini (oltre ai parchi urbani) d’eccellenza.
 b_400_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_fiori_1.png

Nizza: Un splendida immagine 
della Battaglia dei fiori

Se parliamo di fiori il pensiero va a Nizza, la capitale dei fiori. Impossibile non ricordare a febbraio, durante il Carnevale, la Battaglie dei Fiori. A questo proposito vogliamo forse dimenticare il Pays de Grasse, la nella regione omonima, che ambisce a diventare Patrimonio dell’Unesco per esaltare ancor più i sui campi in fiore con i suoi straordinari profumi profumi?

Infatti, è' stato da poco presentato un dossier di candidatura all’Unesco per il savoir-faire legati al profumo, e per i suoi campi di fiori da profumo che ha riconquistano a poco a poco il territorio.

schermata%202016-11-22%20alle%2018.39.01.png


E la strada delle mimose a Mandelieu-La Napoule? Un itinerario imperdibile in ogni inverno!
Senza contare  Mentone, la capitale incontestata degli agrumi. Non certamente per ultimo voglio attiare la vostra attenzione ricordare il neonato festival dei Giardini della Costa Azzurra che si svolgerà dal 1 Aprile al primo maggio del 2017.
Da ammirare poi le Strade delle Lavande!
www.routes-lavande.com


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_lavanda.png
                                         L'abbazia di Nostra Signora
                                          di Sénanque, in Provenza

Il festival dei Giardini della Costa Azzurra comprenderà anche dieci giardini effimeri di 200 m2, collocati nel centro città di Cannes, Mentone, Grasse, Nizza e Antibes. A corollario, per tutto il mese di aprile, la Città di Nizza installerà un giardino di 1400 m2 sulla Promenade du Paillon.

Mi sarebbe piaciuto ora parlare del "Jardins Remarqables" della Costa Azzurra, dei suoi giardini e parchi. E poi dei giardini delle più belle Residenze, dei Castelli, dei giardini dei Musei, degli Hotel, e dei giardini fuori classificazione. Senza contare gli itinerari. Dimenticavo: i Parchi & Giardini monastici! Inutile dire che non mi è possibile farlo in questa occasione.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_rfr.png
                                   Il giardino di Jardin d'Eyrignac

Però uno monastico e il giardini accanto ad un Osservatorio astronomico vogliono almeno accennarne. Cannes: l'abbazia di Saint-Honorat, in latino Lerina. Appartine al gruppo delle isole Lerino, proprio davanti a Cannes che dista 15 minuti di battello. Su questa isoletta alla fine del IV si ritira sant'Onorato d'Arles, alla ricerca della solitudine.

Nel 660 fu Sant'Aigulfo a stabilire la regola benedettina. Dopo numerose  incursioni di saraceni, spagnoli ed altri, il lento declino dell'abbazia porta alla sua chiusura nel 1788, quando vi restano solamente quattro monaci. Con la Rivoluzione francese viene confiscato e venduto.


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_isola.png 
                               L'abbazia di Saint-Honorat

Nel 1859 il monastero è restituito al culto. Nell'area forestale e ungo il cordone litoraneo trovano rifiugio una ventina di piante rare. Sono , però i vigneti si estendono per 8 ettari e producono 12.000 bottiglie di liquore e 35.000 bottiglie di vino l'anno, acquistate dai più prestigiosi ristoranti francesi, dall'Hôtel Matignon, dal Palazzo dell'Eliseo, dall'Assemblea nazionale francese, ma esportate anche in Europa e negli Stati Uniti, che danno reddito. Il Club des amis du vignoble de Saint-Honorat conta 1.680 membri.

L'Osservatorio Astronomico di Nizza, classificato monumento storico, si trova in una posizione invidiabile sulla cima el Monte Gros. Le cupole furono disegnate da Charles Garnier e Gustave Eiffel. La grande cupola sorge sui terreni di uno storico giardino esotico, sulla strada delle Grandi Corniche. La scenegrafia del luogo, lontano dai rumori della città, è molto provenzale.


b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_oss.png
                La Grande Cupola dell'Osservatorio Astronomico di Nizza,

                                        circondato dal grande parco.
                          In lontananza il mare della Costa Azzurra.

Il parco, di ben 40 ettari, oltre che offrire una spettacolare vista sulla Costa azzurra, permette al visitatore di fuggire dal sole riposando sotto i pini di Aleppo e di godere delle piante profumate delle essenze mediterranee che si trovano in grande numero sulle pendice del Monte Gros.  

                         CALENDARIO DEGLI EVENTI 2017

Gennaio           Pègomas - Festa della mimosa   
                       
Febbraio          Mandellieu et Tanneron - Festa della Mimosa
                         Nizza - Carnevale di Nizza - Battaglia dei fiori


fiori%202.png
                                      Nizza: la sfilata prima della Battaglia dei Fiori


Marzo               Villafranche- sur- Mer - Battaglia navale dei fiori
                         Mentone - Festival del Limone e Festival delle Orchidee

Aprile               Tout le Mois - Festival dei Giardini della Costa Azzurra
                         Le Bar-sur-Loup  - Festival dellìArancio
                         Felicon - Festival del Garafolo

Maggio            Grasse - Expo Rose
                         Opio - Festival della Rosa
                         Plascassier - Grasse - Festa della Centifolia
                         Le colle-sue-Loup - "Attorno alla Rosa"   
                         Vallauris Golfe-Juan - Festa dei fiori di arancio


schermata%202016-11-23%20alle%2004.44.42.png
Giugno            Tutta la Francia - i "Rendez-vous au Jardin" 
                        Mentone - Il mese dei Giardini             

Luglio             Grasse  - Festa del Gelsomino

Settembre      Nizza - Festa di Santa Flora         


 PACCHETTI TURISTICI

Estremamente interessante i pacchetti soggiorno predisposti per il Festival dei Giardini sulla Costa Azzurra, dei quali nomino l'argomento e la relativa email dell'agenzia che organizza.

1) Soggiorno "Festa delle violette di Tourrettes", Mondoramas, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2) Soggiorno I "Jardins Remarquables" della Costa Azurra Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

b_500_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_scote.png

L'incanto della Costa Azzurra

3) Soggiorno "Giardini della Costa Azzurra", un eccezionale Giro del Mondo, Transglobe, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

4) Soggiorno Provenza-Costazzurra "Giardini e Tesori in un tour turistico", Mondoramas, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INFO:
www.cotedazur-tourisme.com

Cotedazur-CARD ®

 b_300_0_16777215_00___images_0-AA.GUSTOSAPORTI_0.00ATOUT_1.CANNES_b.png

INFO
 

Atout-France
Il sito ufficiale del turismo
francese in Italia?
 
Clicca qui!

#FranceFR

Link correlati 

Dove siamo nel Mondo  

Documenti prego!

Io prima di partire mi assicuro

Per non smarrirsi  nel Mondo

Il Meteo in Costa Azzurra

La nostra pagina sulla Francia


Alcuni articoli precedenti 
 

Il menu del Pellegrino: Pane nero e acqua fresca 

Rocamadour: il camino dei "Cercatori di Dio"

Tolosa: una tappa sul Camino di Santiago de Compostela

Spiritual France: Sul Camino di San Giacomo

Il Camino de Santiago de Compostela

Terroirs de France

Rennes-le-Chateau: un mistero nel mistero

Saint Germain - de - Prés dei tempi andati 


La Francia, i Pirenei

Air Dolomiti vola a Nîmes

Là dove nascono le ostriche

Sulle orme della Maddalena 

Alsazia regione di frontiera

Camargue: natura e tradizione

Corsica l'isola più verde del Mediterraneo

Normandia "Terra di libertà"

Reunion, l'isola che c'è... 

Mitica Guadalupa!

La Costa azzurra turismo è su Facebook!

Anche il Gazzettino del Viaggiatore è su Facebook!

Magazine di Turismo e varia umanità.
Direttore Responsabile Giacomo Danesi